Mirco Gualdi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Mirko Gualdi)
Jump to navigation Jump to search
Mirco Gualdi
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2000
Carriera
Squadre di club
1989-1992Zalf-Fior
1993-1994Lampre
1995-1998Team Polti
1999-2000Mobilvetta Design
Nazionale
1986-1992 Italia Italia Dilettanti
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Utsunomiya 1990 In linea Dil.
 

Mirco Gualdi (Alzano Lombardo, 7 luglio 1968) è un ex ciclista su strada italiano. Nel 1990 da dilettante si è laureato campione del mondo su strada, vincendo la prova in linea a Utsunomiya in Giappone, è stato poi professionista dal 1993 al 2000.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo sei stagioni da dilettante in cui diventa campione del mondo su strada il 1º settembre del 1990 e in cui partecipa ai Giochi olimpici di Barcellona nel 1992, passa professionista nel 1993 in maglia Lampre-Polti.

In otto anni di professionismo si distingue come buon gregario e vince poche gare, tra cui spicca però il successo di tappa a Verona al Giro d'Italia 1997. In quegli anni colleziona una sfortunata serie di infortuni che lo tengono lontano per parecchio tempo dalle corse, e dopo l'ennesimo infortunio avvenuto nel 2000 è costretto a ritirarsi dalle corse, anche per stare accanto alla sua primogenita Letizia.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Trofeo Alcide De Gasperi
Campionati del mondo, Prova in linea Dilettanti
Gran Premio Industria e Commercio di San Vendemiano
tappa Giro d'Italia dilettanti
Gran Premio Industria Commercio Artigianato Carnaghese
Gran Premio Industria e Commercio di San Vendemiano
4ª tappa Tour de Pologne
7ª tappa Giro del Messico
17ª tappa Giro d'Italia (Dalmine > Verona)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1994: ritirato (14ª tappa)
1997: 62º
1998: 66º
1999: ritirato (2ª tappa)
2000: 40º
1996: 43º
1997: ritirato (9ª tappa)
1993: ritirato (16ª tappa)
1995: ritirato (16ª tappa)
1998: 21º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1997: 18º
2000: 44º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]