Mirko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Mirka" rimanda qui. Se stai cercando il film del 2000, vedi Mirka (film).

Mirko è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2][3].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Oltre che in italiano, il nome è naturalmente diffuso in varie lingue slave dell'area balcanica, sempre nella forma Mirko (in cirillico, laddove usato, Мирко); tra queste si possono citare sloveno, croato, serbo e macedone; nelle lingue slave dell'Europa centrale, tra cui ceco, slovacco e polacco, è invece diffuso il nome Mirek, di identica formazione[3].

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

È una ripresa del nome slavo Mirko, a sua volta una forma abbreviata di Miroslav (in italiano Miroslavo)[1][2][3]. Negli anni settanta, il nome risultava accentrato, oltre che nelle aree di minoranza slovena del Friuli-Venezia Giulia, anche in Veneto ed Emilia-Romagna, sia nelle forme con la K, sia in quelle con la C, che sono adattamenti grafici all'italiano[1].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Trattandosi di un nome adespota, ossia privo di santo patrono, l'onomastico può essere celebrato il 1º novembre, festa di Ognissanti[4]; alternativamente, vista l'origine del nome, si può festeggiare il 24 agosto in ricordo del beato Miroslav Bulešić, sacerdote e martire a Lanischie[5].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Mirko.

Variante Mirco[modifica | modifica wikitesto]

Varianti femminili[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

  • Mirko è uno dei personaggi principali della serie animata Kiss Me Licia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f De Felice, pp. 24-25.
  2. ^ a b c d e La Stella T., p. 253.
  3. ^ a b c d (EN) Mirko, su Behind the Name. URL consultato il 6 settembre 2022.
  4. ^ Mirko, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 6 settembre 2022.
  5. ^ Beato Miroslav Bulesic, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 6 settembre 2022.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Emidio De Felice, Nomi d'Italia, vol. 3, Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1978.
  • Enzo La Stella T., Santi e fanti - Dizionario dei nomi di persona, Bologna, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-06345-8.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi