Mila e Shiro - Il sogno continua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Mila e Shiro - Il sogno continua
serie TV anime
Mila e Kaori
Mila e Kaori
Titolo originale New Attacker YOU!
Autori
Regia
Soggetto
Disegni
Sceneggiatura
Character design Yoshinobu Aobachi
Direzione artistica Masayoshi Banno
Studio
Musiche
Editori
Reti
1ª TV 2008
Episodi 52 (completa)
Aspect ratio 16:9
Durata ep. 25 min
Editore it. R.T.I.
Reti italiane
1ª TV it. 12 settembre 2011 – 24 ottobre 2011
Episodi it. 52 (completa)
Durata ep. it. 25 min
Censura it. no
Dialoghi it.
Doppiaggio it.
Cronologia
  1. Mila e Shiro due cuori nella pallavolo
  2. Mila e Shiro - Il sogno continua

Mila e Shiro - Il sogno continua (続・アタッカーYOU 金メダルへの道[1] New Attacker YOU!?) è una serie televisiva anime di 52 episodi, di produzione sino-giapponese, sequel del celebre Mila e Shiro due cuori nella pallavolo, realizzato dopo 24 anni dalla prima messa in onda. Questa seconda serie animata è stata prodotta da Knack Productions nel 2008 in occasione delle Olimpiadi di Pechino dello stesso anno.

La serie, diretta da Tomoharu Katsumata, è andata in onda prima in Cina sull'emittente Darian Cartoon e successivamente distribuita direttamente in DVD in Giappone senza passare per le TV. È stata anche trasmessa sull'emittente Hero nelle Filippine. Al di fuori dell'Asia, la serie non risulta essere particolarmente conosciuta.

La serie è approdata sulla TV italiana, sul canale Italia 1, a partire dal 12 settembre 2011[3]. Nell'edizione italiana, Mila e Shiro hanno mantenuto i doppiatori storici della serie, rispettivamente Barbara De Bortoli e Vittorio Guerrieri, oltre ai nomi cambiati usati all'epoca; destino diverso per le co-protagoniste Nami e Kaori che hanno subìto un cambio di voci.

In seguito agli scarsi risultati di audience registrati dalle serie affiancate a questa (Lupin, l'incorreggibile Lupin e Lady Oscar), dal 26 settembre 2011 sono stati trasmessi due episodi al giorno, provvedimento che ha portato a far concludere la serie il 24 ottobre 2011.

Narrazione[modifica | modifica sorgente]

Nella serie originale, tutto ruotava intorno a Mila e gli altri personaggi erano solo di contorno; infatti, la maggior parte delle compagne di squadra erano personaggi anonimi i cui nomi erano scanditi solo occasionalmente dai cronisti.

In questa serie, invece, la storia ruota attorno all'intera squadra e, usando l'escamotage della squadra da ricreare da zero, vengono presentate tutte le compagne di Mila, mostrando una caratterizzazione ben definita per ognuna di loro.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia, anziché svolgersi in Giappone, si trasferisce in Cina, qualche anno dopo gli avvenimenti della serie precedente. A Pechino, la squadra delle Dragon Ladies rischia di sciogliersi dopo essere retrocessa. Ad intervenire entrano in scena tre stelle della pallavolo: Ming Yang (ex giocatrice della nazionale cinese), Nami Hayase e Shiro Takiki, quest'ultimo nei panni di allenatore.

Ming, alla ricerca di nuove atlete per vincere la sfida di riuscire a far tornare in serie A1 la società nell'arco di 2 anni, nota Glin Wong, una campionessa di kung fu, per le sue capacità atletiche. Ming si convince che con lei la squadra potrebbe rinascere e, dopo aver superato un provino, Glin entra a farne parte. Per rafforzare ulteriormente la squadra, Nami propone a Shiro di andare in Giappone a prendere Mila, che nel frattempo, grazie a duri e costanti allenamenti, è tornata in forma dopo essersi rotta il tendine d'Achille due anni prima, durante una partita con l'amica Kaori Takigawa, incidente che aveva messo fine alla sua carriera olimpica.

A questo piccolo nucleo si aggiungeranno via via altre ragazze provenienti anche da esperienze sportive differenti e la squadra, con una connotazione spiccatamente multietnica, tra mille difficoltà dovrà affrontare sfide sempre più difficili. Vincere il campionato di A2 sarà solo il primo piccolo passo di una strada che potrebbe portare le giocatrici a partecipare con le rispettive nazionali alle Olimpiadi di Pechino del 2008.

Datazione della storia[modifica | modifica sorgente]

La serie sarebbe ambientata qualche anno dopo il termine della prima serie Mila e Shiro due cuori nella pallavolo, la cui storia terminava attorno al 1988, anno delle Olimpiadi di Seul.

Nella serie sono però presenti alcuni particolari incongruenti che permettono di datare gli avvenimenti posteriormente agli anni '90 e più esattamente a qualche anno prima delle Olimpiadi di Pechino del 2008:

  • vengono utilizzati computer laptop con un grande schermo piatto LCD, cellulari "a conchiglia" e televisori a schermo piatto, sicuramente di tecnologia posteriore a quella degli anni 90;
  • nella pallavolo vengono applicate le regole stabilite dal Rally Point System, in vigore a livello internazionale dall'anno 2000 con set da 25 punti invece dei 15 punti del sistema adottato nell'anime precedente e abolizione del cambio-palla.
  • all'inizio della puntata numero 47 la Yang informa le proprie giocatrici che non devono guardare solo alla vittoria nel mondiale per club, ma devono puntare anche ad essere selezionate nelle rispettive nazionali di appartenenza, al fine di poter partecipare alle olimpiadi di Pechino del 2008. Il concetto è ribadito nell'ultimo episodio, dove Mila cita esplicitamente i Giochi di Pechino a cui parteciperà assieme a Glin, Tan Tan, Nami e Kaori.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Dragon Ladies[modifica | modifica sorgente]

Ming Yang
Paese di provenienza: Cina
Ruolo: Direttrice Sportiva
Ex campionessa della nazionale cinese, tenta di risollevare le sorti delle Dragon Ladies, squadra in cui è cresciuta, che sembrano destinate a sciogliersi per la mancanza di fondi e le continue sconfitte in campo.
Shiro Takiki (立樹爽 Tachiki Sō?)
Paese di provenienza: Giappone
Ruolo: Allenatore
Un grande pallavolista nei campionati maschili, adesso è l'allenatore delle Dragon Ladies. Nonostante tanti anni senza vedere Mila, è ancora innamorato di lei; infatti nell'episodio "4" Shiro guarda con occhi diversi Mila.
Mila Hazuki (葉月優 Hazuki Yu?)
Paese di provenienza: Giappone
Ruolo: Schiacciatrice laterale
Numero: 7
Speciale: Drago nel Tornado, Schiacciata Doppia del Drago (eseguita insieme a Glin)
Nella serie precedente, Mila entra a far parte della Hikawa, dove conosce Nami, e successivamente diventa riserva e poi schiacciatrice laterale delle Seven Fighters; in questa serie, Mila è ormai diventata adulta e torna a giocare a pallavolo nella squadra delle Dragon Ladies dopo un'assenza di due anni dovuta alla rottura del tendine d'Achille. Nonostante tanti anni senza vedere Shiro, è ancora innamorata di lui, ma cerca di farlo meno vedere per non compromettere il suo lavoro di allenatore e per portare la squadra alla vittoria senza perdersi con i sentimenti. Verrà poi nominata dalla Direttrice Sportiva Ming Yang in persona, leader (capo) della squadra.
Glin Wong
Paese di provenienza: Cina
Ruolo: Schiacciatrice laterale
Numero: 8
Speciale: Giroscopio del Drago, Schiacciata Doppia del Drago (eseguita insieme a Mila)
Precedenti esperienze: Kung fu
Abile nelle arti marziali ed agile nei movimenti, viene espressamente invitata da Ming Yang ai provini per entrare nelle Dragon Ladies dal momento che la donna ha visto nella giovane un forte potenziale per la pallavolo: in squadra Glin diventa la schiacciatrice laterale titolare insieme a Mila.
Xiu Lan Mo
Paese di provenienza: Cina
Ruolo: Centrale (occasionalmente : schiacciatrice laterale)
Numero: 5
Speciale: Schiacciata Arcobaleno
Precedenti esperienze: Pallacanestro
Xiu Lan è una delle schiacciatrici più complete delle Dragon Ladies: è una giocatrice orgogliosa e determinata che ha raggiunto importanti risultati in passato prima di un infortunio che l'ha allontanata da questo sport. Dopo l'infortunio le sue priorità cambiarono e si dedicò al basket; è grazie alla tenacia e all'insistenza di Yip Hua (sua vecchia compagna di squadra) che Xiu Lan tornò a giocare a pallavolo nelle Dragon Ladies.
Catherine Maurel
Paese di provenienza: Francia
Ruolo: Centrale (occasionalmente : schiacciatrice laterale)
Numero: 4
Speciale: Battuta cobra, Schiacciata trampolino
Giocatrice francese specializzata nel ruolo di centrale. Ambiziosa e competitiva, proprio per queste sue qualità si scontrerà spesso con le altre giocatrici all'inizio degli allenamenti, in particolar modo con Glin e Gina. Nonostante questo suo carattere vivace sa anche essere molto leale con le sue compagne e questo la rende indispensabile per la squadra.
Maria Rodriguez
Paese di provenienza: Brasile
Ruolo: Centrale (occasionalmente : schiacciatrice laterale)
Numero: 11
Speciale: Battuta cobra (imparata da Catherine), Schiacciata cannone
Ragazza molto alta, Maria è la figlia di Teresa Rodriguez, l'alzatrice con cui la signorina Yang divenne una stella in campionato. Nonostante non sia portata per diventare alzatrice come la madre, grazie al suo fisico e alla sua forza, Maria diventa un'ottima giocatrice di difesa (soprattutto nel muro); per questo motivo Maria viene utilizzata come centrale nella squadra.
Amanda Fang
Paese di provenienza: Cina
Ruolo: Centrale (occasionalmente : schiacciatrice laterale)
Numero: 12
Speciale: Battuta cobra (imparata da Catherine)
Amanda è una centrale precedentemente legata alle Hell Cats, ma in seguito all'inserimento di Tan Tan nella squadra di Daimon, Amanda viene cacciata dalla squadra ed è costretta a pregare la signora Yang di accoglierla nelle Dragon Ladies. Tra le sue nuove compagne serpeggia il malcontento: Glin ad esempio, è molto astiosa nei suoi confronti temendo che il suo inserimento possa rovinare l'equilibrio della squadra. Basta però una dimostrazione della determinazione di Amanda e del suo entusiasmo in campo per far capire alle compagne che potevano fidarsi del suo talento.
Gina Malansano
Paese di provenienza: Italia
Ruolo: Centrale (occasionalmente : alzatrice)
Numero: 10
Speciale: Battuta Falco, Schiacciata Tornado
Precedenti esperienze: Danza classica
Gina è una ex ballerina di danza classica che si unisce alla squadra delle Dragon Ladies per provare lo spirito di squadra che le contraddistingue. Dato il suo innato talento diventa in poco tempo l'arma segreta della squadra in grado di coprire svariati ruoli. In particolar modo Gina viene utilizzata come riserva di Catherine come centrale, ma all'occorrenza sa essere una buona sostituta anche per Jin Mei come alzatrice.
Jin Mei Dong
Paese di provenienza: Cina
Ruolo: Alzatrice (precedentemente : centrale)
Numero: 1 (precedentemente : 13)
Speciale: Battuta Uragano
Precedenti esperienze: Salto in alto
Jin Mei è una giocatrice molto giovane e inesperta che si unisce alla squadra dopo un passato nel salto in alto. Nonostante un carattere molto vivace, riesce a superare le sue iniziali difficoltà con Shiro e con le compagne, diventando una buona centrale nella squadra. In seguito ad esigenze della squadra, Jin Mei abbandona il ruolo da centrale per iniziare ad allenarsi come alzatrice ottenendo risultati eccezionali, tanto da diventare titolare in squadra.
Yip Hua Zhang
Paese di provenienza: Cina
Ruolo: Alzatrice (ritirata)
Numero: 6
Alzatrice di grande talento che torna a giocare a pallavolo nelle Dragon Ladies dopo un brutto infortunio alla schiena non del tutto risolto. Ma nonostante questo, il suo talento la porterà a giocare ad alti livelli in squadra, in particolare con Glin e con Xiu Lan, sua migliore amica nella squadra. I problemi di Yip Hua portarono alla decisione del suo ritiro durante la finale del campionato di serie A1, dove ella trascinò le sue compagne alla vittoria con un'ultima prestazione eccezionale, prima di salutare la squadra che l'aveva fatta rivivere come giocatrice.
Kaori Takigawa (多岐川絵理 Takigawa Eri?)
Paese di provenienza: Giappone
Ruolo: Alzatrice (trasferita nelle Tokio Hawkers)
Numero: 2
Grande alzatrice, nella serie precedente era membro delle Sunlight Players e una delle avversarie più insidiose di Mila, essendo anche una buona schiacciatrice: in questa serie sono tornate a giocare insieme nelle Dragon Ladies con Nami. Nelle Dragon Ladies il posto di Kaori come alzatrice si alternava con Yip Hua al variare delle schiacciatrici in campo per trovare maggior affiatamento nel gruppo. Purtroppo a causa di problemi di salute del padre, Kaori ha deciso di tornare in Giappone e di giocare a pallavolo nelle Tokio Hawkers per stare vicino alla sua famiglia.
Nami Hayase (早瀬奈美 Hayase Nami?)
Paese di provenienza: Giappone
Ruolo: Libero (precedentemente : centrale)
Numero: 3
Speciale: Battuta a volo di Rondine
Nami giocava nella Hikawa insieme a Mila, ma poi aveva deciso di seguire l'allenatore Daimon nelle Unicorn; entra nelle Dragon Ladies prima dell'arrivo di Mila per risollevare le sorti della squadra. In passato le due sono state avversarie e poi, riposta l'ascia di guerra, grandi amiche sia dentro che fuori dal campo. Per adattarsi alle esigenze delle Dragon Ladies in seguito al ritiro di Ling come giocatrice, Nami cambia ruolo passando da centrale a libero ottenendo un buon successo, nonostante non sia titolare nel suo nuovo ruolo.
Ming Hua Liu
Paese di provenienza: Mongolia
Ruolo: Libero
Numero: 9
Precedenti esperienze: Sumo
Ming Hua è una giocatrice che proviene dalla Mongolia; ha un carattere molto amichevole, ma in campo fa valere tutta la sua stazza per rendersi molto intimidatoria agli occhi delle avversarie. Ming Hua ha un passato da lottatrice di sumo che l'ha resa molto forte e robusta in tutto il corpo, per questa sua dote viene scelta come libero titolare delle Dragon Ladies. Dopo una iniziale paura della palla, Ming Hua sfruttò il suo passato nel sumo per capire come migliorare la ricerca della palla con le gambe e con le braccia in modo da respingere in modo efficace senza più aver paura.
Ling Lao
Paese di provenienza: Cina
Ruolo: Capitano e vice allenatore (precedentemente: libero)
Numero: 1 (prima del ritiro)
Ling è la giocatrice più anziana delle Dragon Ladies, nonché il capitano. Ling è anche la seconda allenatrice della squadra dopo Shiro e si occupa principalmente di aiutare le nuove leve ad esprimere il loro potenziale. La carriera di Ling come libero termina quando le Dragon Ladies riescono a salire in serie A1, ma lei resterà comunque nella squadra con il suo ruolo di seconda allenatrice.

Altre squadre[modifica | modifica sorgente]

Tan Tan Chung
Tan Tan è una delle giocatrici più forti della Cina e diventa subito la rivale numero uno delle Dragon Ladies. Ottima sia in attacco che in difesa, Tan Tan usa tutto il suo potenziale per primeggiare su tutte le avversarie e per diventare la giocatrice più forte di sempre. Tan Tan si scontrerà contro le Dragon Ladies in varie occasioni: in un primo momento con le Tiger Ladies in serie A2, poi in serie A1 quando Tan Tan entrerà nelle Red Eagles, infine nelle Hell Cats di Daimon e Mitamura dove la posta in palio saranno i mondiali per club.
Dani Mitamura (三田村慎吾 Mitamura Shingo?)
L'allenatore delle Seven Fighters nella serie precedente, nell'episodio 3 assiste con Daimon ai provini di Mila, che vuole entrare a far parte di una squadra di serie A. Attualmente è l'allenatore delle Hell Cats, la squadra considerata la più forte del mondo.
Daisaku Daimon (大門松五郎 Daimon Matsugorō?)
L'allenatore del club di pallavolo femminile dell'istituto Hikawa e poi delle Unicorn nella serie precedente, nell'episodio 3 assiste con Mitamura ai provini di Mila, che vuole entrare a far parte di una squadra di serie A. Attualmente è il direttore sportivo delle Hell Cats, la squadra considerata la più forte del mondo.

Doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

In originale la serie presenta due doppiaggi; quello cinese con cui è stato lanciato in Cina, e poi quello giapponese eseguito presso la società Aoni Production, il quale presenta un cast totalmente rinnovato rispetto alla serie classica.

In Italia il doppiaggio è stato curato dallo studio Merak Film di Milano per conto di Mediaset. La direzione è stata affidata a Sergio Romanò, Graziano Galoforo e Loredana Nicosia. Ai due protagonisti sono stati riassegnati i doppiatori storici, Barbara De Bortoli e Vittorio Guerrieri.

Personaggi Voce originale Voce italiana
Ming Yang Alessandra Karpoff
Shiro Takiki Mitsuaki Madono Vittorio Guerrieri
Mila Hazuki Kozue Kamata Barbara De Bortoli
Glin Wong Debora Magnaghi
Xiu Lan Mo Emanuela Pacotto
Catherine Maurel Benedetta Ponticelli
Maria Rodriguez Yuka Shioyama
Amanda Fang
Gina Malansano Sayaka Maeda Francesca Bielli
Jin Mei Dong Giusy Di Martino
Yip Hua Zhang
Kaori Takigawa Ishiguchi Chihiro Beatrice Caggiula
Nami Hayase Aizawa Mai Renata Bertolas
Ming Hua Liu
Ling Lao Marcella Silvestri
Tan Tan Chung Rumi Kasahara Daniela Fava
Dani Mitamura Takeshi Mori Luca Bottale
Daisaku Daimon Ryuzaburo Otomo Oliviero Corbetta

Sigle[modifica | modifica sorgente]

Sigla di apertura giapponese
  • "Kin Medaru he no Michi" (金メダルへの道?).
Sigla italiana

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Mila e Shiro - Il sogno continua.

Ascolti sulla TV Italiana[modifica | modifica sorgente]

Episodio Data Telespettatori Share
1 12 settembre 2011 492.000 6,29%[4]
2 13 settembre 2011 500.000 6,14%[5]
3 14 settembre 2011 419.000 5,48%[6]
4 15 settembre 2011 520.000 6,47%[7]
5 16 settembre 2011 431.000 5,32%[8]
6 19 settembre 2011 562.000 5,81%[9]
7 20 settembre 2011 423.000 4,73%[10]
8 21 settembre 2011 470.000 5,35%[11]
9 22 settembre 2011 486.000 5,91%[12]
10 23 settembre 2011 436.000 5,16%[13]
11 26 settembre 2011 437.000 4,76%[14]
12 26 settembre 2011 571.000 5,55%[14]
13 27 settembre 2011 483.000 5,24%[15]
14 27 settembre 2011 453.000 4,37%[15]
15 28 settembre 2011 457.000 5,30%[16]
16 28 settembre 2011 485.000 5,22%[16]
17 29 settembre 2011 471.000 5,61%[17]
18 29 settembre 2011 536.000 5,85%[17]
19 30 settembre 2011 569.000 7,14%[18]
20 30 settembre 2011 546.000 6,38%[18]
21 3 ottobre 2011 366.000 4,26%[19]
22 3 ottobre 2011 486.000 5,15%[19]
23 4 ottobre 2011 549.000 6,76%[20]
24 4 ottobre 2011 514.000 5,84%[20]
25 5 ottobre 2011 461.000 5,64%[21]
26 5 ottobre 2011 461.000 5,12%[21]
Episodio Data Telespettatori Share
27 6 ottobre 2011 426.000 5,23%[22]
28 6 ottobre 2011 494.000 5,35%[22]
29 7 ottobre 2011 485.000 4,98%[23]
30 7 ottobre 2011 518.000 4,75%[23]
31 10 ottobre 2011 485.000 4,98%[24]
32 10 ottobre 2011 423.000 4,13%[24]
33 11 ottobre 2011 460.000 5,29%[25]
34 11 ottobre 2011 531.000 5,50%[25]
35 12 ottobre 2011 491.000 5,55%[26]
36 12 ottobre 2011 560.000 5,65%[26]
37 13 ottobre 2011 394.000 4,46%[27]
38 13 ottobre 2011 416.000 4,13%[27]
39 14 ottobre 2011 n.d. n.d.
40 14 ottobre 2011 n.d. n.d.
41 17 ottobre 2011 504.000 5,34%[28]
42 17 ottobre 2011 424.000 3,91%[28]
43 18 ottobre 2011 390.000 4,13%[29]
44 18 ottobre 2011 491.000 4,55%[29]
45 19 ottobre 2011 446.000 4,30%[30]
46 19 ottobre 2011 479.000 4,11%[30]
47 20 ottobre 2011 399.000 4,36%[31]
48 20 ottobre 2011 527.000 4,41%[31]
49 21 ottobre 2011 n.d. n.d.
50 21 ottobre 2011 n.d. n.d.
51 24 ottobre 2011 461.000 4,18%[32]
52 24 ottobre 2011 517.000 4,12%[32]

Errori ed imprecisioni[modifica | modifica sorgente]

Episodio 1

Nella scena in cui Shiro assiste ad un incontro di lotta, gli abiti che indossa cambiano da un fotogramma all'altro.

Episodio 3

In una scena mentre giocano a pallavolo ci sono 2 Mila.

Episodio 4

In una scena in cui Mila e Shiro sono nel parco di sera a parlare il colore dei loro capelli è invertito.

Episodio 6
  • Durante gli allenamenti con i pesi in un primo momento tra Catherine e Nami c'è Kaori ma nell'inquadratura successiva compare Mila al suo posto, che però in quel momento dovrebbe allenarsi a saltare. Infatti nell'inquadratura seguente tutto torna a posto e Kaori ritorna a fare pesi e Mila a saltare insieme a Glin.
  • Dopo cena Mila e Glin sono in corridoio dove incontrano Ling Lao che si prepara per andare a fare i suoi allenamenti solitari. Nel momento in cui Ling esce dalla porta i suoi capelli diventano improvvisamente verdi anziché castani.
Episodio 7
  • In un flashback si vede Daimon che allena Nami e Mila. Nonostante le immagini si riferiscono al periodo in cui le ragazze giocavano nella squadra giapponese Hikawa, indossano la divisa delle Dragon Ladies.
  • Nella scena in cui Xiu Lan si arrabbia con il suo vecchio allenatore per la sconfitta subita dalle Red Eagles, ad accorrere per fermarla in un primo momento sono Glin e Kaori ma quest'ultima scompare improvvisamente ed al suo posto compare Mila.
  • Durante l'allenamento serale di Glin, i capelli di Mila prendono l'aspetto dei capelli di Kaori tranne che per il colore.
  • Mentre la Yang dà consigli alle giocatrici si vede Xiu Lan con capelli rossi e non blu come dovrebbero essere.
Episodio 10
  • Durante il time-out chiamato dalla Yang notiamo uno scambio tra Ming Hua e Ling che però dura per pochi secondi.
  • Durante il time-out chiamato da Daimon nelle Dragon Ladies avviene uno scambio tra Catherine e Ling che però dura per pochi secondi.
  • Quasi alla fine del time-out chiamato da Daimon nelle Dragon Ladies appare per qualche secondo una giocatrice mai vista.
Episodio 11

Parecchi errori di grafica con scambi di persona, colore di capelli e occhi.

Episodio 12

Diversi errori di grafica con scambi di personaggi probabilmente dovuti ai cambi di scene molto veloci.

Episodio 29

Per un'incomprensione di gioco Catherine ha un terribile scontro con Ming Hua che la porta ad uscire dal campo in barella e ad essere sostituita da Gina Malansano: probabilmente non è nulla di grave, ma Catherine va portata in osservazione e per lei la gara è finita. Durante l'ultima azione vincente della gara Catherine è però di nuovo in campo con le altre, per poi "sparire" di nuovo a fine partita.

Episodio 32

La partita che le Dragon Ladies giocano contro le Red Eagles presenta alcune incongruenze: l'uniforme delle Red Eagles è la stessa delle Tiger Ladies con lo stemma della tigre, inoltre quando Glin esce nel tie-break a causa del dolore al polso e viene sostituita da Maria, riappare in campo durante la partita anche se rientra ufficialmente in gioco solamente quando la Yang sostituisce Maria verso la fine della gara.

Episodio 33

Le Dragon Ladies giocano contro le Tiger Ladies, anche se quest'ultima era una squadra di A2 che si era sciolta alla fine dell'ultimo campionato.

Episodio 42

Durante l'incontro Glin viene sostituita da Ming Yang con Amanda per non aver seguito le sue direttive, ma nell'azione di gioco seguente è ancora in campo per poi "sparire" e tornare di nuovo in panchina.

Episodio 43

Varie incongruenze tra le sostituzioni e le giocatrici in campo durante le varie azioni; ma soprattutto vengono inquadrate Kaori e Yip Hua in panchina. Yip Hua tra l'altro è presente pure in una inquadratura dal campo.

Episodio 47

All'inizio della puntata continua ad esser presente in una scena Yip Hua.

Episodio 51

In una scena iniziale della puntata, prima dell'inizio della finale si vede Ming Yang con la treccia lunga, così come l'aveva nelle prime puntate: si era invece tagliata i capelli fin dall'episodio 15, dopo la sconfitta contro le Fire Foxes.

Episodio 52

Nelle ultime scene dell'episodio, Tan Tan e Glin si allenano con la nazionale cinese indossando una casacca rossa con una stella gialla. Nami, Kaori e Mila sono invece state convocate nella nazionale giapponese, ma durante gli allenamenti indossano la medesima casacca rossa con la stella della nazionale cinese.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Zoku atakkā YOU- kin medaru e no michi" letteralmente "Attacker YOU - Il seguito: la strada per la medaglia d'oro."
  2. ^ Tekkyu Sugukawa secondo i crediti della sigla italiana.
  3. ^ Le novità autunnali animate di Italia 1 e Boing (e un’anteprima su Detective Conan) Antoniogenna, 23-07-2011
  4. ^ Ascolti TV di lunedì 12 settembre 2011: con appena il 14.16% vince il Segreto dell’acqua, Zagaria si ferma al 13.6%. L’eredità al 19.5%, Avanti un altro al 17.4%
  5. ^ Ascolti TV di martedì 13 settembre 2011: Ottimo ritorno per Ballarò (4,7mln – 19.2%). Zagaria al 14.5%, solo l’8.5% per Rai1 in prime time. Bene The Mentalist. Italia sul Due al 7.8%, La Vid batte la D’Urso.
  6. ^ Ascolti TV di mercoledì 14 settembre 2011: 5.5mln (20.6%) per il Napoli, Anna e i Cinque a 4mln (15.9%). The Cube cala al 6.7%. Avanti un altro (18.7%) tallona L’Eredità (20.2%). Vita in diretta al 22% e 19%
  7. ^ Ascolti TV di giovedì 15 settembre 2011: Tutti fedeli a Don Matteo (5,7 mln – 25%) ma Io Canto parte col piede giusto (4mln – 20%). Formigli fa Piazza Pulita (7.5%). il Blog di Banfi al 3.21%
  8. ^ Ascolti TV di venerdì 16 settembre 2011: I Migliori Anni vince la serata, benissimo Colorado.
  9. ^ Ascolti TV di lunedì 19 settembre 2011: Miss Italia chiude con 5mln e il 26%, Un’estate ai caraibi al 17%. tra i debutti: Uomini e Donne al 21.9%, Ferrara al 15.95% e la Parodi al 2.08%
  10. ^ Ascolti TV di martedì 20 settembre 2011: Ballarò (17.64%) vince di misura su Anna e i Cinque al 16.84%. Il segreto dell’acqua all’11.36%. Uno Mattina tocca il 31.09%, Porta a porta al 14.75%
  11. ^ Ascolti TV di mercoledì 21 settembre 2011: Anna e i Cinque vince ma cala al 15.16%, Il segreto dell’acqua al 10.27%. L’Eredità distanzia Avanti un altro
  12. ^ Ascolti TV di giovedì 22 settembre 2011: Don Matteo con 6 mln e il 24.5% stacca i bambini di Io canto (4,3 mln – 19%). Formigli al 6.37%
  13. ^ Ascolti TV 23 settembre 2011
  14. ^ a b Ascolti TV di lunedì 26 settembre 2011: Baila debutta con 4mln (18.8%), Il campione e la miss al 16%. Striscia riparte da 7,3mln (25.6%). Bonolis al 18.78%
  15. ^ a b Ascolti TV di martedì 27 settembre 2011: Ballarò (15.8%) di un soffio su Il campione e la miss (15.5%), solo il 12% per Verdone su Canale5. Conti (19.9%) stacca Bonolis (15.4%)
  16. ^ a b Ascolti TV di mercoledì 28 settembre 2011: Anna e i Cinque con 4.1mln (16%) e il Milan in Champions (14%) superano Me lo dicono tutti (11.9%)
  17. ^ a b Ascolti TV di giovedì 29 settembre 2011: Don Matteo stravince (27%), Io canto ancora in calo al 16.35%. male Star Academy (6.41%). con Piazzapulita (7%), La7 batte Rai2, Rai3 e Rete4
  18. ^ a b Ascolti Tv 30 settembre 2011: I Migliori Anni a 4,4 mln (18.87%), Sangue caldo a 4 (16.60%). Colorado a 3 (13.34%), Quarto Grado (11.23%) e NCIS LA (9.09%)
  19. ^ a b Ascolti TV di lunedi 3 ottobre 2011
  20. ^ a b Ascolti TV di martedì 4 ottobre 2011
  21. ^ a b Ascolti TV di mercoledì 5 ottobre 2011
  22. ^ a b Ascolti TV di giovedì 6 ottobre 2011
  23. ^ a b Ascolti TV di venerdì 7 ottobre 2011
  24. ^ a b Ascolti TV di lunedi 10 ottobre 2011
  25. ^ a b Ascolti TV di martedì 11 ottobre 2011
  26. ^ a b Ascolti TV di mercoledì 12 ottobre 2011
  27. ^ a b Ascolti TV di giovedì 13 ottobre 2011
  28. ^ a b Ascolti TV di lunedì 17 ottobre 2011
  29. ^ a b Ascolti TV di martedì 18 ottobre 2011
  30. ^ a b Ascolti Tv di mercoledì 19 ottobre 2011
  31. ^ a b Ascolti TV di giovedì 20 ottobre 2011
  32. ^ a b Ascolti TV di lunedì 24 ottobre 2011

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]