Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Midtown Tower

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Midtown Tower
ミッドタウンタワー
Tokyo midtown tower cropped.jpg
Veduta dal basso della Midtown Tower
Ubicazione
Stato Giappone Giappone
Regione Kantō
Località Tokyo
Indirizzo 9-142-1 Akasaka, Minato
Coordinate 35°39′59″N 139°43′54″E / 35.666389°N 139.731667°E35.666389; 139.731667Coordinate: 35°39′59″N 139°43′54″E / 35.666389°N 139.731667°E35.666389; 139.731667
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione 2003-2007
Inaugurazione 31 marzo 2007
Uso multifunzionale
Altezza Tetto: 247,9 m
Piani 59 (di cui 5 sotterranei)
Area calpestabile 246 408
Realizzazione
Architetto Skidmore, Owings and Merrill
Ingegnere Nikken Sekkei Ltd.
Costruttore Takenaka Corporation
Taisei Corporation
Proprietario Mitsui Fudōsan
 

Midtown Tower (ミッドタウンタワー Middotaun Tawā?) è un grattacielo situato nel quartiere di Akasaka a Minato, Tokyo, in Giappone. Completato nel 2007, con i suoi 248 metri è il più alto dei sei edifici facenti parte del complesso immobiliare chiamato Tokyo Midtown, nonché il più alto edificio per uffici di Tokyo e il 4º edificio più alto in Giappone. Agli ultimi piani è collocato l'hotel Ritz-Carlton, uno degli alberghi più lussuosi del Paese.

Costruzione[modifica | modifica wikitesto]

Situato al centro del complesso di edifici Tokyo Midtown, è il più alto dei sei edifici che si ergono al suo interno, raggiungendo un'altezza di 247,9 metri.[1][2][3][4] È inoltre il più alto edificio dell'area metropolitana di Tokyo, il 4º edificio più alto del Giappone, il 106º in Asia e il 216º al mondo.[2] La struttura è stata progettata dallo studio di architettura americano Skidmore, Owings and Merrill, supportata dalla giapponese Nikkei Sekkei Ltd. e costruita dalla Takenaka e Taisei Corporation.[5] L'apertura ufficiale è avvenuta il 31 marzo 2007, benché gli uffici all'interno dell'edificio fossero operativi già da febbraio.[5]

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

I 59 piani dell'edificio (5 sotterranei e 54 superiori)[5] ospitano al loro interno vari servizi e attrazioni, rendendo l'edificio multifunzionale.[4][5][6] Il 4º piano ospita numerose sale conferenze, le quali dispongono dei più moderni supporti audio e video, offrendo un panorama dell'adiacente parco Hinokicho e potendo ospitare dalle 30 alle 120 persone.[7] Al 5º piano si trova il Tokyo Midtown Design Hub, un'ampia galleria dove trovano spazio mostre d'arte, collaborazioni e conferenze di famosi designer.[8] Il Tokyo Midtown Medical Center è collocato al 6º piano, ed è il primo centro medico che può vantarsi della collaborazione della prestigiosa università americana di medicina Johns Hopkins University.[9]

Uffici[modifica | modifica wikitesto]

I piani dal 7º al 44º ospitano uffici commerciali e sedi aziendali, tra le quali:

Ritz-Carlton Tokyo[modifica | modifica wikitesto]

L'hotel Ritz-Carlton di Tokyo fa parte del gruppo alberghiero Ritz-Carlton Hotel Company L.L.C. operativo coi suoi alberghi in tutto il mondo.[18] L'albergo, di 248 camere, è situato tra il 45º e il 53º piano dell'edificio, e comprende un'autentica sala da tè giapponese di 200 anni[19] e una suite presidenziale affittabile al costo di 20 000 dollari a notte;[19][20] secondo un'inchiesta della CNN, nel 2012 la suite veniva affittata a un prezzo di 26 300 dollari a notte, risultando la 9ª suite più cara al mondo.[21] Il 45º piano dell'albergo è adibito a centro fitness con una superficie calpestabile di 2 000 m², mentre nel 46º è disponibile un ristorante dove è possibile godere della cucina di rinomati chef internazionali.[18]

Progettato dal famoso arredatore Frank Nicholson, il Ritz-Carlton di Tokyo trae ispirazione dall'architettura europea con riferimenti all'arte contemporanea, tra cui quattro opere realizzate dall'artista americano Sam Francis.[19] In tutto l'hotel, le finestre offrono scorci panoramici sulla città e sulle cime innevate del Monte Fuji in lontananza.[19]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Mid Town Tower, Emporis. URL consultato il 16 dicembre 2012.
  2. ^ a b (EN) Mid Town Tower Facts su Skyscrapercenter.com. URL consultato il 16 dicembre 2012.
  3. ^ (EN) Tokyo Midtown su Japan-i.jp. URL consultato il 16 dicembre 2012.
  4. ^ a b (EN) Tokyo Midtown su Japan-guide.com. URL consultato il 16 dicembre 2012.
  5. ^ a b c d (EN) Mid-Town Tower, Tokyo su Skyscraperpage.com. URL consultato il 16 dicembre 2012.
  6. ^ (EN) Tokyo MidTown FACILITIES su Tokyo-midtown.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  7. ^ (EN) TOKYO MIDTOWN CONFERENCE su Tokyo-midtown.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  8. ^ (EN) Tokyo Midtown Design Hub su Tokyo-midtown.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  9. ^ (EN) Tokyo Midtown Medical Center su Tokyo-midtown.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  10. ^ (EN) Tokyo Customer Briefing Center su Cisco.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  11. ^ (EN) Company Introduction su Fastretailing.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  12. ^ (EN) Tokyo su Herbertsmithfreehills.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  13. ^ (EN) Playing Catch at Tokyo Midtown "KONAMI Presents Let's Play Catch!" su Noodls.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  14. ^ (EN) Tokyo Midtown su Wattention.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  15. ^ (EN) Contact Us su Nikkoam.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  16. ^ (EN) Corporate Overview su Statestreet.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  17. ^ (EN) Company Info, Yahoo! Japan. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  18. ^ a b (EN) The Ritz-Carlton, Tokyo su Tokyo-midtown.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  19. ^ a b c d (EN) The Ritz-Carlton Hotel Company, L.L.C. su Marketwire.com. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  20. ^ Midtown Tower: il più alto grattacielo giapponese nel nuovo distretto di Tokyo su Edilone.it. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  21. ^ (EN) World's 15 most expensive hotel suites in CNN, 25 marzo 2012. URL consultato il 17 dicembre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]