Michael Fallon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michael Fallon
Official portrait of Sir Michael Fallon crop 2.jpg

Segretario di Stato per la difesa del Regno Unito
Durata mandato 15 luglio 2014 –
1º novembre 2017
Capo del governo David Cameron
Theresa May
Predecessore Philip Hammond
Successore Gavin Williamson

Ministro di Stato per Porthsmout
Durata mandato 16 gennaio 2014 –
15 luglio 2014
Capo del governo David Cameron
Predecessore carica creata
Successore Matt Hancock

Ministro di Stato per l'energia
Durata mandato 28 marzo 2013 –
15 luglio 2014
Capo del governo David Cameron
Predecessore John Hayes
Successore Matt Hancock

Ministro di Stato per le imprese, l'innovazione e le competenze
Durata mandato 4 settembre 2013 –
15 luglio 2014
Capo del governo David Cameron
Predecessore Segna Prisk
Successore Matt Hancock

Parlamentare del Regno Unito
Durata mandato 1º maggio 1997 –
6 novembre 2019
Predecessore Mark Wolfson
Successore Laura Trott
Collegio Sevenoaks

Durata mandato 9 giugno 1983 –
9 aprile 1992
Predecessore Ossie O'Brien
Successore Alan Milburn
Collegio Darlington
Sito istituzionale

Dati generali
Prefisso onorifico The Right Honourable
Suffisso onorifico MP
Partito politico Conservatore
Università Università di St. Andrews

Michael Fallon (Perth, 14 maggio 1952) è un politico britannico del Partito Conservatore. Con trascorso politico come Ministro di Stato, è stato Segretario di Stato per la difesa nei governi presieduti da David Cameron e Theresa May.

Nel 2016 è stato nominato comandante dell'Ordine del Bagno. La nomina è avvenuta dopo che David Cameron si è dimesso da Primo ministro e ha approfittato dell'occasione per assegnare onorificenze quali titoli e nomine nobiliari, i cosiddetti "onori di dimissioni".

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Istruzione e gioventù[modifica | modifica wikitesto]

Viene da una famiglia intellettuale, suo padre era un chirurgo. Si è laureato in filologia classica e storia antica all'Università di St. Andrews. Mentre era ancora uno studente, è stato coinvolto nella campagna prima del referendum sull'adesione della Gran Bretagna alla CEE come sostenitore dell'opzione filoeuropea. Immediatamente dopo la laurea, divenne un impiegato a tempo pieno del Partito Conservatore, inizialmente come membro dello staff personale di Lord Carington, e poi della baronessa Elles.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Il primo periodo alla Camera dei comuni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1982, ha corso per la prima volta alla Camera dei comuni come candidato alle elezioni suppletive nella circoscrizione elettorale di Darlington. Fu sconfitto in quel momento, ma nel 1983 ottenne un seggio nello stesso collegio elettorale alle elezioni generali. Ha rappresentato il distretto fino alle elezioni del 1992,[1] in cui è stato sconfitto dal candidato del Partito Laburista Alan Milburn. Durante la sua prima presenza nella Camera, ha ricoperto diverse posizioni governative di livello inferiore, tra cui Ministro di Stato per l'istruzione.[1]

Ritorna in parlamento[modifica | modifica wikitesto]

Fallon con l'omologo ministro della difesa francese Jean-Yves Le Drian.
Michael Fallon in qualità di Segretario di Stato per la difesa incontra un ufficiale della Royal Air Force nel suo primo viaggio in Afghanistan.

Dopo un mandato fuori dal parlamento, durante il quale divenne comproprietario di una rete di asili nido privati, nel 1997 divenne nuovamente deputato come rappresentante del collegio elettorale di Sevenoaks.[1] Dopo la vittoria conservatrice alle elezioni del 2010, è diventato vicepresidente di questo partito,[1] e nel 2012 è diventato ministro di stato (nella terminologia italiana: il viceministro) nel Dipartimento per le imprese, l'innovazione e le competenze, e dal 2013 anche nel Dipartimento per l'energia.[1] Nel gennaio 2014 gli è stata assegnata la nuova posizione di ministro di Portsmouth per alcuni mesi, con la quale avrebbe dovuto affrontare in modo speciale i problemi di questa città travagliata.[2] Il 15 luglio 2014, è stato nominato nel governo di David Cameron come segretario di Stato per la difesa.[1] Ha mantenuto questo incarico anche dopo le elezioni del 2015, nonché nel governo di Theresa May il 13 luglio 2016. Dopo lo scoppio dello scandalo riguardante i casi di molestie sessuali da parte dei deputati della Camera dei Comuni e dei rappresentanti dei più grandi partiti politici, ha rassegnato le dimissioni e ha lascito l'incarico il 2 novembre 2017.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Fallon è stato sposato con Wendy Elisabeth Payne, una professionista delle risorse umane, dal 27 settembre 1986; la coppia ha due figli. La famiglia vive a Sundridge, nel Kent.

Nel 1993 gli fu vietato di guidare per 18 mesi dopo aver ammesso un reato di guida durante la campagna elettorale generale.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) About Michael, in michaelfallon.org.uk. URL consultato il 21 marzo 2020.
  2. ^ (EN) Minister for Portsmouth to be Michael Fallon, in BBC News. URL consultato il 21 marzo 2020.
  3. ^ (EN) The Guardian, News in Brief, 5 July 1983:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN67820364 · ISNI (EN0000 0000 2360 1547 · LCCN (ENn82141316 · BNF (FRcb16529277k (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n82141316