Gavin Williamson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gavin Williamson
Official portrait of Rt Hon Gavin Williamson MP crop 2.jpg
Ritratto ufficiale (2020)

Ministro di Stato senza portafoglio
Durata mandato 25 ottobre 2022 –
8 novembre 2022
Capo del governo Rishi Sunak
Predecessore Nigel Adams
Successore Posizione vacante

Segretario di Stato per l'istruzione
Durata mandato 24 luglio 2019 –
15 settembre 2021
Capo del governo Boris Johnson
Predecessore Damian Hinds
Successore Nadhim Zahawi

Segretario di Stato per la difesa
Durata mandato 2 novembre 2017 –
1º maggio 2019
Capo del governo Theresa May
Predecessore Michael Fallon
Successore Penny Mordaunt

Parlamentare del Regno Unito
In carica
Inizio mandato 6 maggio 2010
Predecessore Patrick Cormack
Collegio South Staffordshire
Sito istituzionale

Dati generali
Prefisso onorifico The Right Honourable
Suffisso onorifico MP
Partito politico Conservatore
Università Università di Bradford

Sir Gavin Alexander Williamson (Scarborough, 25 giugno 1976) è un politico britannico, membro del Partito Conservatore, ex segretario di Stato e parlamentare dal 2010.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Scarborough Williamson ha frequentato la Raincliffe School di Scarborough, ha studiato scienze sociali all'Università di Bradford laureandosi.[1] Entrambi i suoi genitori sono elettori laburisti.[2]

In parlamento[modifica | modifica wikitesto]

Gavin Williamson è stato eletto nel consiglio di contea nel 2001. Nel 2005, ha rinunciato al suo posto per entrare in politica nazionale. Corse per la sede del collegio elettorale di Blackpool North e Fleetwood alla Camera dei Comuni, ma fu sconfitto dal candidato laburista Joan Humble. Nel 2010 riesce ad essere eletto come deputato per il South Staffordshire in parlamento.

Nel 2010 Williamson è diventato segretario parlamentare privato (PPS) con il segretario di Stato per l'Irlanda del Nord, Owen Paterson. Nel 2012 si è trasferito al Dipartimento per i trasporti con un ruolo simile.

I tre ministri della difesa di Stati Uniti Patrick M. Shanahan, di Germania Ursula von der Leyen e del Regno Unito Gavin Williamson a Monaco di Baviera nel 2019.

Dal luglio 2016 al novembre 2017 è Chef Whip alla Camera dei Comuni. Dopo le dimissioni del segretario per la difesa Michael Fallon Williamson è stato nominato nuovo Segretario per la difesa nel governo di Theresa May il 2 maggio 2017.

Al governo[modifica | modifica wikitesto]

Segretario di Stato per la difesa: perdita di Huawei e licenziamento[modifica | modifica wikitesto]

Come segretario di Stato per la difesa, Gavin Williamson ha partecipato alle riunioni del Consiglio di sicurezza nazionale che sono considerate top secret. Sono stati anche discussi l'espansione della rete britannica 5G e il ruolo che il fornitore cinese di comunicazioni Huawei svolgerà in questa espansione. Le informazioni di uno di questi incontri sono state apparentemente rese note alla stampa e hanno portato a divergenze diplomatiche con gli Stati Uniti.

Dopo un'indagine sul processo, comprese le interviste di tutti i soggetti coinvolti, condotta dal segretario di gabinetto in qualità di alto funzionario ministeriale, il Primo ministro Theresa May ha informato Williamson che la perdita era nella sua area di responsabilità, lo ha privato della sua fiducia e, il 1º maggio 2019, lo ha fatto dimettere. Il precedente segretario di stato per gli aiuti allo sviluppo, Penny Mordaunt, è stato nominato successore. Williamson ha respinto le accuse.[3]

Le conseguenze penali per Williamson furono inizialmente escluse; conserva sia la carica di deputato che il seggio nel Consiglio Privato.[4]

Segretario di Stato per l'istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Dal 24 luglio 2019 al 15 settembre 2021 ha ricoperto l'incarico di segretario di Stato per l'Istruzione nel primo e secondo governo Johnson. Nel settembre 2021, è stato tuttavia licenziato, quando Johnson ha effettuato un rimpasto del suo gabinetto. Successivamente però, è stato nominato da Johnson per un cavalierato, che gli è stato assegnato nel marzo 2022.

Ministro di Stato senza portafoglio[modifica | modifica wikitesto]

Williamson ha sostenuto Rishi Sunak nei suoi due tentativi di diventare leader conservatore; dopo l'elezione di Sunak nell'ottobre 2022, egli lo ha nominato ministro di Stato senza portafoglio, ruolo che ha detenuto sino al novembre 2022, quando questi si è dimesso, affermando di voler cancellare il suo nome "da qualsiasi illecito" in relazione alle accuse, che ha "strenuamente negato", di aver bullizzato l'ex Chief Whip Wendy Morton e di aver avuto in precedenza comportamenti di bullismo durante il suo mandato come Chief Whip e come segretario alla Difesa.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposato con Joanne Eland, ex insegnante di scuola elementare. La coppia ha due figlie, Annabel e Grace.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Who's Who, su ukwhoswho.com. URL consultato il 21 marzo 2020.
  2. ^ (EN) George Eaton, Gavin Williamson: the cunning Tory chief whip with a tarantula on his desk, su The New Statesman.
  3. ^ (EN) Penny Mordaunt becomes UK’s first female Defence Secretary. BBC, 1º maggio 2019.
  4. ^ (EN) "Gavin Williamson: Sacked defence secretary to receive £17,000 pay-off despite Huawei leak scandal" The Independent, 2 maggio 2019
  5. ^ (EN) The Rt. Hon. Gavin Williamson CBE MP, su southstaffsconservatives.org.uk, South Staffordshire – Conservative Association.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]