McCulloch Motors Corporation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
McCulloch Motors Corporation
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaazienda privata
Fondazione1943 a Milwaukee
Fondata daRobert Paxton McCulloch
Sede principaleLake Havasu City
GruppoHusqvarna AB
ProdottiProdotti per agricoltura e giardinaggio
Sito web

McCulloch Motors Corporation è una compagnia statunitense produttrice, principalmente, di motoseghe.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

McCulloch Super pro 125

Fondata nel 1943 da Robert Paxton McCulloch a Milwakee, McCulloch spostò la sede dell'azienda in California nel 1946. Negli anni '50, McCulloch fabbricò motori anche per droni obiettivo, venduti poi alla RadioPlane negli anni'70. Come produttrice di motori a due tempi venne prodotto il McCulloch 4318, un piccolo quattro cilindri orizzontale che fu utilizzato in vari modelli di autogiro, come il Bensen B-8M e il Wallis WA-116. Ha commercializzato la prima motosega (chiamata Model 3-25) nel 1948.

McCulloch fondò anche la Paxton Automotive, costruttrice dei motori McCulloch supercharger come quelli montati sulle Kaiser Manhattan, sulle Studebaker Golden Hawk del 1957, e Ford Thunderbird.

Nel 1959, produssero il primo motore per kart, il McCulloch MC-10,[1] adattato da un motore per motosega.[2] Bill Van Tichelt della VanTech Engineering disegnò e produsse uno dei primi collettori aria specifici per motori McCulloch da kart, così come marmitte, kit di conversione, acceleratori e altri dispostivi.[3]

Nel 1950, McCulloch ha fondato una filiale per la produzione di motori per elicotteri, la McCulloch Aircraft Corporation, venduta negli anni settanta.

Nel 1964, McCulloch fondò Lake Havasu City, con una fabbrica e abitazioni per i dipendenti. Nel 1967, McCulloch cessò la produzione di motori per imbarcazioni iniziata nel 1956; la divisione passò alla Scott-Atwater Manufacturing Company di Minneapolis (Minnesota).[4]

Negli anni '70 la gamma di prodotti si estese a generatori elettrici, decespugliatori and soffiatori.

Black & Decker comprò McCulloch il 4 ottobre 1974, e poi cedette la stessa ad un gruppo privato nel 1984.[5]

Nel gennaio 1999, vicina alla bancarotta, è stata acquisita dalla compagnia taiwanese Jenn Feng Industrial Co., Ltd, che ha aggiunto alla linea attrezzi elettrici e idropulitori. La divisione europea venne venduta alla Husqvarna AB.[6]

Nel marzo 2003 MTD Products Inc sigla un accordo di sistribuzione con Jenn Feng esclusiva per i prodotti McCulloch in nord america.[7] Nel marzo del 2008, Husqvarna ha acquistato la Jenn Feng Outdoor per il nord america.[8] McCulloch diventa esclusiva della Husqvarna AB.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The McCulloch Kart Engines
  2. ^ 1959 - McCulloch's Entry into Kart Racing
  3. ^ William Jacob "Bill" Van Tichelt (Van Tech Motorcycles)
  4. ^ - Manufacture of Outboard Boat Motors
  5. ^ Manny Nodar, retired Vice President, Black and Decker, 2011
  6. ^ McCulloch sold to Taiwanese manufacturer - Home Channel News, 25 October 1999
  7. ^ MTD Products Inc enters licensing agreements to McCulloch, su support.mtdproducts.com. URL consultato il 17 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2017).
  8. ^ Sweden's Husqvarna buys Taiwan outdoor assets - Reuters, 17 March 2008

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]