Massimo Bianchi (cestista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Massimo Bianchi
lang=it
Bianchi al tiro con la maglia della Standa Reggio Calabria
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Playmaker
Squadra Robur Basket Saronno
Ritirato 1988 - giocatore
Carriera
Squadre di club
1983-1988Viola Reggio Cal.168
1988-1989Busto Arsizio
1989-1990Pallacanestro Palmi
Carriera da allenatore
1990-1995 Viola Reggio Cal. (giov.)
2001 Viola Reggio Cal. 0-1
2004-2005 N.B. Brindisi
2005-2007 Teramo Basket (vice)
2007-2008 Teramo Basket 21-29
2008-2009 A. Costa Imola
2009-2010 Viola Reggio Cal. 15-13
2010 Basket Massafra 1-5
2011-2013 Scafati Basket (vice)
2013-2014 Azzurro Napoli (vice)
2014Azzurro Napoli8-6
2014-2015Olimpia Matera 0-3
2015-2016Viola Reggio Cal. (vice)
2018-Robur Basket Saronno
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 gennaio 2014

Massimo Bianchi (Milano, 19 gennaio 1955) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Playmaker di 170 cm, ha giocato in Serie A con la Viola Reggio Calabria[1], della quale è diventato una bandiera, conquistando una Promozione in Serie A1 nella stagione 1984-85. Con la casacca della squadra reggina ha segnato un totale di 3.882 punti[2].

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Come allenatore, ha diretto la Viola Reggio Calabria nel 2000-01 (è stato vice di Gaetano Gebbia e Tonino Zorzi, ma capoallenatore dopo l'esonero del primo) e il Basket Teramo nel 2006-07 e 2007-08[3]. Nel 2008-09 ha allenato l'Andrea Costa Imola[4]; nella stagione 2009-2010 ha allenato nuovamente la Viola Reggio Calabria. Dall'estate al novembre 2010 allena il Basket Massafra in Serie A Dilettanti; il contratto viene risolto consensualmente[5].

Nel 2011 viene nominato vice allenatore dello Scafati Basket, venendo riconfermato per la stagione 2012-13[6]. Il 13 gennaio 2014 viene nominato allenatore ad interim dell'Azzurro Napoli Basket 2013, in sostituzione dell'esonerato Demis Cavina, e rimane poi fino al termine della stagione[7].

Il 9 dicembre 2014 subentra a Giampaolo Di Lorenzo sulla panchina della Bawer Matera, in Serie A2 Silver[8]. Il 28 dicembre subisce un infarto dopo la partita contro il Latina[9].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda da giocatore sul sito della Lega Basket.
  2. ^ Almanacco illustrato del basket 1990. Panini, Modena, 1989, p. 26.
  3. ^ Scheda da allenatore sul sito della Lega Basket.
  4. ^ Aget Imola 2008-2009 su LegadueBasket.it.
  5. ^ Fulvio Paglialunga, Basket Massafra: Risolto il rapporto con coach Bianchi, LNP, 2 novembre 2010.
  6. ^ legaduebasket.it
  7. ^ Stefano D'Angelo, Azzurro Napoli Basket, è fatta per coach Calvani: manca solo l’ufficialità. E Spinelli…, in Il Mattino/iamnaples.it, 8 giugno 2014. URL consultato il 30 dicembre 2014.
  8. ^ (EN) Matera hire Massimo Bianchi, su eurobasket.com, 9 dicembre 2014. URL consultato l'11 dicembre 2014.
  9. ^ Ultim'ora Matera: infarto per coach Bianchi, ricovero immediato in ospedale, su basketinside.com, 28 dicembre 2014. URL consultato il 30 dicembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]