Maria Luisa Meneghetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Maria Luisa Meneghetti (Venezia, 11 dicembre 1950) è una filologa e accademica italiana. È attualmente professore ordinario di Filologia romanza presso l'Università degli Studi di Milano e socio dell'Accademia Nazionale dei Lincei.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allieva di Gianfranco Folena, è attualmente professore ordinario di Filologia romanza all'Univerità degli Studi di Milano; ha insegnato la stessa disciplina come professore incaricato e poi associato nelle università di Padova e di Pavia, all'Università della Tuscia come straordinario, quindi a Siena come ordinario. Ha ideato e diretto il Dottorato Europeo in Filologia romanza (università consorziate di Milano, Pavia, Siena, Paris IV-Sorbonne, Santiago de Compostela e Zürich), poi Scuola Europea di Filologia romanza (con il consorzio ulteriore dello IUSS Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia, del Collège de France e della Fondazione Ezio Franceschini di Firenze).

È stata professore invitato in numerose università estere, tra cui: l'Université de Poitiers, l'Universidade de Santiago de Compostela, l'Université Paris-IV Sorbonne (Chaire Dupront). Dal 1996 al 1999 è stata membro del Conseil d’Administration dell’Association Internationale d’Études Occitanes. Ha partecipato in molte vesti all'attività di referaggio istituzionale per l'attribuzione di finanziamenti di ricerca, prima nell'ambito della VQR 2004-2010, quindi come componente della Commissione nazionale per l'attribuzione dei finanziamenti FIRB (FIR e SIR) e PRIN, infine come membro della Mission d'expertise per UR dell'IRHT (Paris) di nomina AERES. Attualmente è membro del consiglio direttivo dell'ANVUR.

Dal 2013 è socio corrispondente residente dell'Istituto Lombardo-Accademia di Scienze e Lettere; dal 2015 è socio corrispondente dell'Accademia Nazionale dei Lincei.

Dal 2006 è Membro della Commissione scientifica per l’Edizione Nazionale dei Canzonieri della Lirica italiana delle Origini. È stata condirettore della rivista “Critica del Testo”, “Revue critique de Philologie romane” e "Moderna"; fa parte del Comitato scientifico di “Perspectives médiévales” e del “Bulletin” del gruppo Questes. Inoltre è coordinatore del Comitato scientifico della Collana “Pubblicazioni della Scuola di Dottorato europea in Filologia romanza” (Firenze, Edizioni del Galluzzo) e fa parte del Consiglio scientifico delle collane: "Corpus des Troubadours" (Union Académique Internationale – Institut d’Estudis catalans, Barcelona), “Destini incrociati”, a cura degli italianisti delle Università francofone del Belgio (P.I.E. Peter Lang, Bruxelles) e “Biblioteca mediterranea” (Mauro Baroni Editore, Viareggio – Edizioni dell’Orso, Alessandria – Universitat de les Illes Balears).[1]

Ha scritto saggi e monografie di argomento filologico e letterario, tra cui Il pubblico dei trovatori, incentrato sulla ricezione della poesia cortese fino al XIV secolo - prima ed. nel 1984, seconda ed. nel 1992 - e si occupa della tradizione manoscritta e dei rapporti con le arti figurative dei poeti medievali francesi, trovatori e trovieri.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • La sua bibliografia completa si può consultare a questo link
  • Tra le opere principali: Il pubblico dei trovatori, Collana Saggi n.759, Torino, Einaudi, 1984-1992. Le origini delle letterature medievali romanze, Collana Manuali, Roma-Bari, Laterza, 1997-2014. Tra Ecdotica e Comparatistica: le riviste e la fondazione della Filologia romanza. Atti del Convegno annuale della Scuola di Dottorato europea in Filologia romanza (Siena, 3-4 ottobre 2006), a c. di M.L. Meneghetti e R. Tagliani, Firenze, Edizioni del Galluzzo, 2009. Il romanzo nel Medioevo. Francia, Spagna, Italia, Bologna, Il Mulino, 2010. Maria Luisa Meneghetti, Cesare Segre, Giuseppe Tavani, Cinco Ensaios Circum-Camonianos, coordenação de R. Marnoto, Coimbra, Centro Interuniversitário de Estudos Camonianos, 2012. Storie al muro. Temi e personaggi della letteratura profana nell'arte medievale, Fuori collana, Torino, Einaudi, 2015, ISBN 978-88-06-16759-2.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filologia romanza, su users.unimi.it. URL consultato il 26 giugno 2017.