Marco Mengoni Live

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marco Mengoni Live
ArtistaMarco Mengoni
Tipo albumLive
Pubblicazione25 novembre 2016
Durata65:01 (CD 1)
61:03 (CD 2)
Dischi3
Tracce18 (CD 1) + 13 (CD 2) + 27 (DVD)
GenerePop
EtichettaSony Music
Registrazione2016
Formati2 CD+DVD, 3 LP, download digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia[1]
(vendite: 50 000+)
Marco Mengoni - cronologia
Album precedente
(2016)
Album successivo
(2018)
Singoli
  1. Sai che
    Pubblicato: 14 ottobre 2016

Marco Mengoni Live è il secondo album dal vivo del cantante italiano Marco Mengoni, pubblicato il 25 novembre 2016 dalla Sony Music.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Contiene in due dischi e in un DVD l'intera scaletta del tour Mengoni Live 2016, costituita da brani tratti dai vari album in studio di Mengoni. Nel primo disco sono inoltre presenti cinque brani inediti, tra cui il singolo apripista Sai che,[2] e una nuova versione di Ad occhi chiusi registrata in duetto con la cantante britannica Paloma Faith.[3]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD[modifica | modifica wikitesto]

CD 1 – Inediti + Live Part.1
  1. Sai che – 4:27 (Marco Mengoni, Fortunato Zampaglione, Michele Canova Iorfida)
  2. Se imparassimo – 3:17 (Marco Mengoni, Fabio Ilacqua, Michele Canova Iorfida)
  3. Ad occhi chiusi (Light in You) (feat. Paloma Faith) – 4:11 (Marco Mengoni, Ermal Meta, Matt Simons, Andrew Allen)
  4. Onde – 3:22 (Marco Mengoni, Niccolò Contessa)
  5. Proteggiti da me – 4:02 (Daniele Magro)
  6. Power – 2:56 (Marco Mengoni, Michele Canova Iorfida, Alexandra Vickery)
  7. Intro Mengoni Live 2016 – 2:04
  8. Ti ho voluto bene veramente – 3:14
  9. Non me ne accorgo – 3:27
  10. Nemmeno un grammo – 3:13
  11. Resti indifferente – 3:16
  12. Parole in circolo – 3:48
  13. Esseri umani – 4:12
  14. Ricorderai l'amore – 4:09
  15. Dove si vola – 3:30
  16. Pronto a correre – 3:47
  17. Ad occhi chiusi – 4:11
  18. Mai e per sempre – 3:55
CD 2 – Live Part.2
  1. In un giorno qualunque – 6:23
  2. Tonight – 4:11
  3. I Got the Fear – 5:17
  4. Freedom – 4:11
  5. Non passerai – 4:15
  6. Solo due satelliti – 3:41
  7. L'essenziale – 3:40
  8. La valle dei re – 6:23
  9. Una parola – 4:53
  10. La nostra estate – 3:28
  11. Io ti aspetto – 5:13
  12. Iron Warrior – 3:53
  13. Guerriero – 5:35

DVD[modifica | modifica wikitesto]

  1. Intro Mengoni Live 2016
  2. Ti ho voluto bene veramente
  3. Non me ne accorgo
  4. Nemmeno un grammo
  5. Resti indifferente
  6. Parole in circolo
  7. Credo negli altri
  8. Esseri umani
  9. Ricorderai l'amore
  10. Dove si vola
  11. E poi sono tornato
  12. Pronto a correre
  13. Ad occhi chiusi
  14. Mai e per sempre
  15. In un giorno qualunque
  16. Tonight
  17. I Got the Fear
  18. Freedom
  19. Non passerai
  20. Solo due satelliti
  21. L'essenziale
  22. La valle dei re
  23. Una parola
  24. La nostra estate
  25. Io ti aspetto
  26. Iron Warrior
  27. Guerriero

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Inediti[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Mengoni – voce
  • Peter Cornacchia – chitarra elettrica, chitarra acustica
  • Alessandro De Crescenzo – chitarra elettrica
  • Giovanni Pallotti – basso
  • Gianluca Ballarin – pianoforte, tastiera, sintetizzatore, organo Hammond, Fender Rhodes, programmazione, sequencer
  • Davide Sollazzi – batteria, percussioni
  • Yvonne Park, Barbara Comi – cori
  • Francesco Minutello – tromba
  • Federico Pierantoni – trombone
  • Mattia Dalla Pozza – sassofono

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
massima
Italia[4] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Mengoni Live (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 28 dicembre 2016.
  2. ^ Andrea Conti, Marco Mengoni, "Sai che" apre la strada a "Marco Mengoni Live", RTL 102.5, 10 ottobre 2016. URL consultato il 25 novembre 2016.
  3. ^ Marco Mengoni live, dal 25 novembre l’album dal vivo: il video, TV Sorrisi e Canzoni, 24 novembre 2016. URL consultato il 25 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 26 novembre 2016).
  4. ^ Classifica settimanale WK 48 (dal 2016-11-25 al 2016-12-01), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 5 marzo 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica