Marco Armiliato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Marco Armiliato (Genova, 1967) è un direttore d'orchestra italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è diplomato in pianoforte al Conservatorio Niccolò Paganini di Genova. Dopo aver lavorato per alcuni anni come Maestro di pianoforte in diversi teatri d'opera, ha debuttato come direttore d'orchestra nel 1989 a Lima, con l'opera L'elisir d'amore di Donizetti. In seguito è stato direttore d'orchestra in numerosi teatri d'opera del mondo.[1]

Alla Metropolitan Opera House di New York ha diretto le opere Il trovatore, La Bohème, Stiffelio, Madama Butterfly, Sly, Aida, Turandot, Rigoletto.

Alla San Francisco Opera ha diretto La Bohème, Madama Butterfly, Turandot, La traviata, Tosca, Aida, La Favorita, Il Trovatore e Cavalleria rusticana.

Alla Wiener Staatsoper ha diretto le opere Tosca, Fedora, Il barbiere di Siviglia, La Favorita, Jérusalem, Turandot, Andrea Chénier, Cavalleria rusticana, Pagliacci, Stiffelio, La Traviata, Manon Lescaut, Carmen.[2]

È fratello del tenore Fabio Armiliato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Interview with Maestro Marco Armiliato sul sito del Metropolitan di New York
  2. ^ (EN) Marco Armiliato sul sito della Wiener Staatsoper

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]