Maler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maler
NazionalitàItalia Italia
GenerePop
Periodo di attività musicale2002 – in attività
EtichettaIrma Records, Parametri Musicali
Album pubblicati3
Studio3

Maler, pseudonimo di Mattia Andreoli (Isola della Scala, 2 aprile 1972), è un cantautore italiano.

Nel corso della sua carriera ha vinto premi di rilevanza nazionale come il Premio Città di Recanati e il Premio Siae/Club Tenco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver svolto l'attività di vignettista per diverse riviste, nel 2002 inizia la sua carriera di cantautore collaborando con l'arrangiatore Giancarlo Di Maria e partecipando l'anno successivo al Festival di San Marino con il brano Carmelita.[1] Nel 2004 è tra i vincitori del Premio Città di Recanati con il brano Bianca ed è finalista al Premio De André con Difficile l'amore.[1]

Nella primavera del 2006 il brano Demone del tardi[1] è uno dei più programmati all'interno della nota trasmissione radiofonica Viva Radio 2 di Fiorello e Marco Baldini. Lo stesso anno al cantautore viene assegnato, nell'ambito del Premio Tenco, il Premio Siae/Club Tenco come miglior autore emergente. [1]

Il 1º dicembre 2006 Maler pubblica per l'etichetta discografica Irma Records il suo primo disco Dell'ora o del mai , che riceve i favori della critica. Il cd viene pubblicato anche in Ucraina nel 2008 dall'etichetta Winner Records.[1]

Nel 2008 è ospite della raccolta Bruno Lauzi e il Club Tenco[1] con la cover della canzone La donna del sud.

Il 1º settembre 2010 esce Mutamento il suo secondo album, pubblicato e diffuso dall'etichetta discografica Parametri Musicali nei negozi di musica online.

Maler, con l'inedito Salamandra, è inserito nel progetto La leva cantautorale degli anni zero e nell'omonimo doppio album pubblicato il 9 novembre 2010 dall'etichetta Ala Bianca e realizzato dal MEI e dal Club Tenco per far conoscere la nuova canzone d'autore italiana.

Nel 2012, con il nickname "edelman", figura nello staff del sito satirico Spinoza.it.[2] e collabora come autore satirico con Il Fatto Quotidiano.

L'anno successivo, in ottobre, Demone del tardi diventa la sigla dell’omonima trasmissione di Radio Popolare[2] condotta da Gianmarco Bachi e l’album Dell'ora o del mai viene ristampato. In occasione della festa per il quarantennale di Radio Popolare, il cantautore torna sulle scene e si esibisce, accompagnato da Thomas Sinigaglia, in un concerto per voce e fisarmonica al Teatro La Cucina di Milano che registra il tutto esaurito.

Il 28 maggio 2018 vede la luce Mu, un progetto ispirato alla vita e alle opere di Joseph Roth composto da un album di quindici canzoni per voce, pianoforte e fisarmonica edito da Parametri Musicali, un audiolibro che racconta la vita dello scrittore austriaco e una favola in e-Book che ne reinventa l’infanzia, editi da Quondam. Il lavoro è stato presentato dallo stesso autore il 28 maggio 2019 nell'ambito delle "Giornate di studio per l'ottantesimo anniversario della morte di Joseph Roth", organizzate dall'Università della Sorbona di Parigi.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 - Demone del tardi (Irma Records)
  • 2010 - Mutamento (Parametri Musicali)
  • 2010 - La perduta (Parametri Musicali)
  • 2018 - Il mercante di coralli (Parametri Musicali)

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004 - XV Musicultura Festival (RaiTrade/Elleu - IT) - Brano: Bianca
  • 2006 - W Radio 2 - 2006 (Sony/Bmg - IT) - Brano: Demone del tardi
  • 2007 - W La Radio (Halidon - IT) - Brano: Demone del tardi
  • 2007 - Bar Italia - Classic & new italian flavours (Nascente - UK) - Brano: Demone del tardi
  • 2008 - Bruno Lauzi e il Club Tenco (Ala Bianca - IT) - Brano: La donna del Sud (live)
  • 2008 - Global Village (Winner Records - UA) - Brano: Difficile l'amore
  • 2009 - Geo 30 Ans (Vox Terrae - FR) - Brano: La strada che sai
  • 2010 - La leva cantautorale degli anni zero (Ala Bianca - IT) - Brano: Salamandra
  • 2013 - A Roma (Allegretto Lounge, Vol.1) (Karmaloft Music - DE) - Brani: Le fonti, La strada che sai
  • 2014 - A Roma (Allegretto Lounge, Vol.2) (Karmaloft Music - DE) - Brano: Un destino distante
  • 2016 - Canzone Indie Italiana (Irma Records - IT) - Brano: Marialavita

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Cronologia della carriera di Maler sul sito Parametri Musicali, su parametrimusicali.com. URL consultato il 25-10-2010.
  2. ^ Trasmissione “Demone del tardi” di Radio Popolare, su radiopopolare.it. URL consultato il 29-05-2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]