Mahalangur Himal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mahalangur Himal
StatiNepal Nepal
Cina Cina
ZonaContea di Tingri
Distretto
Altezza8 848 m s.l.m.
CatenaHimalaya
Coordinate27°55′N 86°45′E / 27.916667°N 86.75°E27.916667; 86.75Coordinate: 27°55′N 86°45′E / 27.916667°N 86.75°E27.916667; 86.75
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Nepal
Mahalangur Himal
Mahalangur Himal

Mahālangūr Himāl (Nepalese: महालङ्गूर हिमाल, Mahālaṅgūra himāla) è una sezione dell'Himalaya nel Nepal nord-orientale e nel Tibet centro-meridionale (Cina) che si estende ad est dal passo Nangpa La tra Rolwaling Himal e Cho Oyu, fino al fiume Arun.[1] Comprende il Monte Everest, il Lhotse, il Makalu e il Cho Oyu - quattro delle sei vette più alte della terra. Dal lato tibetano è prosciugato dai ghiacciai Rongbuk e Kangshung e sul lato nepalese dai ghiacciai Barun, Ngojumba, Khumbu e altri. Tutti sono affluenti del fiume Koshi attraverso il fiume Arun a nord e ad est o Dudh Kosi a sud.

Mahalangur Himal può essere diviso in tre sottosezioni:

  • Makālu (Nepalese: मकालु) più vicino al fiume Arun e lungo il confine tra Nepal e Cina, tra cui Makalu 8463 m, Chomo Lonzo 7790 m a sud della valle di Kama in Tibet, Kangchungtse o Makalu II 7678 m, Picco 7199 e altri dieci oltre 6000 metri.
  • Barun (Nepalese: बरुण, Baruṇa) all'interno del Nepal e a sud della sezione di Makālu. Comprende Chamlang 7319 m e Chamlang East 7235 m, Picco 7316, Baruntse 7129 m, Ama Dablam 681 2m e circa altri 17 oltre i 6000 metri.
  • Khumbu (Nepalese: खुम्बु) lungo il confine internazionale ad ovest della sezione di Makalu, compreso il massiccio dell'Everest: Everest 8848 m, Lhotse 8516 m, Nuptse 7855 m e Changtse 7580 m. A Ovest dell'Everest ci sono Pumori 7161 m e Cho Oyu 8201 m più altre 20 oltre 7000 metri e 36 oltre 6000 metri.[1]

La regione del Khumbu in Nepal è la parte popolata più famosa dei Mahalangurs poiché si trova sul sentiero di accesso alla normale strada per l'Everest (Colonna del Sud).

Everestpanoram.jpg
Ingrandisci
Lato nord: Makalu, Lhotse, Everest, Gyachung Kang e Cho Oyu visto dal Tibet
Everest-Panorama.jpg
Ingrandisci
Lato sud: visto dal Picco Mera

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Hubert Adams Carter, Classification of the Himalaya (PDF), in The American Alpine Journal, vol. 27, nº 59, American Alpine Club, 1985, pp. 116-120. URL consultato il 6 maggio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN242286076 · GND (DE4525740-1 · WorldCat Identities (EN242286076