Gyachung Kang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gyachung Kang
Gyachung Kang.jpg
StatiCina Cina
Nepal Nepal
RegioneTibet
Altezza7 952 m s.l.m.
Prominenza672 m
CatenaMahalangur Himal, Himalaya
Coordinate28°05′52.8″N 86°44′31.92″E / 28.098°N 86.7422°E28.098; 86.7422Coordinate: 28°05′52.8″N 86°44′31.92″E / 28.098°N 86.7422°E28.098; 86.7422
Data prima ascensione1964
Autore/i prima ascensioneteam giapponese
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Cina
Gyachung Kang
Gyachung Kang

Il Gyachung Kang è una montagna del Mahalangur Himal, una catena montuosa dell'Himalaya, ed è la vetta più alta compresa tra il Cho Oyu (8.201 m) e l'Everest (8.848 m).

Si trova sul confine tra Nepal e Tibet e si tratta della quindicesima vetta più alta della terra. In coabitazione col Gasherbrum III è anche la vetta più alta che non appartiene agli Ottomila, ed il fatto che sia esclusa da questa speciale classifica la rende poco nota. Eppure raggiunge un'altezza di ben 7.952 metri sul livello del mare, solo 75 metri in meno del più basso degli ottomila.

La montagna è stata scalata la prima volta il 10 aprile 1964 da Y. Kato, K. Sakaizawa e Pasang Phutar e nella giornata successiva da K. Machida e K. Yasuhisa. La parete nord è stata scalata nel 1999 da una spedizione slovena, impresa ripetuta da Yasushi Yamanoi nel 2002.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]