Ma con gran pena le reca giù

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoci principali: Alpi, Partizione delle Alpi.

«Anche i sistemi coatti con cui una volta si era costretti a mandare a memoria sciocchezze come i nomi delle catene delle Alpi ("Ma con gran pena le reca giù") rivelano così il loro senso: ora che nessuno ci obbliga ad adottarli ... diventano giochi[1]»

Ma con gran pena le reca giù è un modo di dire italiano, usato come strumento di mnemotecnica nelle scuole elementari per insegnare la partizione delle Alpi italiane ai bambini.

Le parole della frase infatti ricordano le principali partizioni alpine[1], ordinate da ovest verso est, in tal modo:

Alternativamente è utilizzata una frase più lunga, che permette l'inserimento delle Alpi Atesine, tra le Retiche e le Giulie, ed abbina ogni parola ad un solo settore alpino: Ma con gran pena le reti Attilio cala giù, ossia:

Altre frasi alternative sonoː "Ma con gran pena le reti a te calo giù"; "Ma con gran pena le reti Antonio cala giù"[2]

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Ma con gran pena le recano giù: variante che aggiunge le Alpi Noriche (recano), seppur in posizione erronea dato che in realtà si trovano più ad ovest delle Carniche.
  • Ma con gran pena le reti calano giù: altra frase di senso compiuto comprendente le Noriche, ma col medesimo errore nell'ordine della precedente.
  • Ma con gran pena le reti non calò giù: come sopra, ma con l'ordine corretto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Stefano Bartezzaghi nella prefazione al libro di Pinuccia Ferrari Dossena, Su qui e su qua l'accento non va, Sperling & Kupfer, 2010
  2. ^ Per le varianti, si veda:
    • Junior enciclopedia - enciclopedia universale per i giovani studenti, edizioni SAIE (pagina 31);
    • Torelli Giorgio, I baffi di Guareschi, Àncora Editrice, (pagina 29). ISBN 9788851415211;
    • Adriana Cantisani, Tata, help!, Rizzoli 2011 (capitolo Poco ma buono...). ISBN 9788858616734;
    • Edoardo Giusti, Barbara Giordani, Il formatore di successo. Tutte le tecniche segrete, Sovera Edizioni, 2002 (pagina 56). ISBN 9788881242146.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]