MBDA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
MBDA
Logo
ILA 2018, Schönefeld (1X7A5198).jpg
stand MBDA nel 2018
StatoFrancia Francia
Forma societariaSociété par actions simplifiée
Fondazionedicembre 2001
Sede principaleLe Plessis-Robinson
GruppoAirbus Group (37,5%),
BAE Systems (37,5%),
Leonardo (25%)
ControllateBayern-Chemie
Matra Electronique
TDW
Roxel
Eurosam
Persone chiaveÉric Béranger (CEO)
SettoreDifesa
Prodottisistemi missilistici
Dipendenti12.000 (2021)
Sito webwww.mbda-systems.com/

MBDA è il principale consorzio europeo costruttore di missili e tecnologie per la difesa. La ragione sociale non è un acronimo ma comunque ricorda le società da cui è nata attraverso varie fusioni: Matra BAE Dynamics Alenia. La sede principale è nel comune di Le Plessis-Robinson, poco fuori Parigi. È proprietà congiunta di Airbus e BAE Systems, con il 37,5% di azioni ciascuna, e di Leonardo (già Finmeccanica), con il restante 25%.[1]

Essa impiega circa 12.000 persone, oltre 5000 in Francia, oltre 4000 nel Regno Unito, circa 1500 in Italia, 1.250 in Germania e 70 negli USA.

Nel 2020, MBDA ha realizzato ricavi per 3,6 miliardi di euro, ordini per 3,3 miliardi di euro, con un portafoglio ordini di 16,6 miliardi di euro.

MBDA è il leader europeo nel mercato dei missili (43% del market share). Con il 16% del mercato mondiale (dati 2020), MBDA occupa il terzo posto mondiale dietro le statunitensi Lockheed Martin e Raytheon.

MBDA è guidata da un comitato esecutivo di otto manager, espressione delle nazioni di MBDA, più un amministratore delegato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le società aerospaziali europee cominciarono a raggrupparsi nel 1996 con la fusione della francese Matra Défense e della britannica BAe Dynamics, che crearono Matra BAe Dynamics. Nel 1998 la fusione della britannica General Electric Company e dell'italiana Alenia Difesa fa nascere l'Alenia Marconi Systems. Poi nel 1999 le francesi Aérospatiale e Matra si uniscono nella Aérospatiale-Matra.

La MBDA nasce nel 2001 dalla volontà di creare un missile europeo (si parlava della creazione di una "Airbus dei missili"), c'è la fusione di Matra BAe Dynamics (controllata al 50% European Aeronautic Defence and Space Company e al 50% di BAE Systems), Aérospatiale-Matra Missiles (controllata al 100% da EADS) e Alenia Marconi Systems (controllata al 50% da Finmeccanica e al 50% da BAE Systems)

Nel 2006 la tedesca LFK GmbH è stata acquistata da MBDA.

Una riorganizzazione dei vari siti di questi gruppi si è conclusa nel 2009 con il consolidamento di vari siti nell'Île-de-France a Le Plessis-Robinson.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Azionisti
Principali Partecipazioni
  • MBDA UK Ltd - Stevenage - 100%
  • MBDA France S.A. - Parigi - 100%
  • MBDA Italia S.p.A. - Roma - 100%
  • LFK - Lenkflugkörpersysteme GmbH - Schrobenhausen 100%
  • MBDA Treasure Company Ltd - Jersey - 100%
  • MBDA Inc. - Arlington (Virginia)[2] - 100%
  • MBDA España S.L. - Madrid - 100%
  • MBDA Services S.A. - Parigi - 99.76%
Società
Sussidiarie
MBDA Inc.

Sedi[modifica | modifica wikitesto]

Francia Francia MBDA-France
Regno Unito Regno Unito MBDA-UK
Italia Italia MBDA-Italia
Germania Germania MBDA-Deutschland
Belgio Belgio MBDA
Stati Uniti Stati Uniti MBDA Incorporated

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ mbda-systems.com, http://www.mbda-systems.com/about-us/mbda-worldwide/. URL consultato il 21 giugno 2017.
  2. ^ Re-Organization of MBDA Incorporated as a Stand-Alone Company, su mbdainc.com, 3 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2010).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN155249145 · ISNI (EN0000 0004 1792 1164 · WorldCat Identities (ENviaf-155249145