Lingue della Spagna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le lingue della Spagna (semplificate)

__ Castigliano (Spagnolo)

__ Catalano, co-ufficiale

__ Basco, co-ufficiale

__ Galiziana, co-ufficiale

__ Leonese, riconosciuto

__ Asturiano, riconosciuto

__ Aragonese, riconosciuto

__ Aranese, co-ufficiale (dialetto dell'Occitano)

La lingua ufficiale della Spagna è lo spagnolo o castigliano, ma vengono parlate altre lingue che hanno statuti differenti. Il castigliano ha lo statuto di lingua ufficiale. In alcune regioni o nelle comunità autonome ci sono lingue che hanno lo statuto di co-ufficialità col castigliano.

Le lingue della Spagna sono protette anche dalla costituzione spagnola nell'art. 3.

Artículo 3 de la constitución española Articolo 3 della costituzione spagnola
  1. El castellano es la lengua española oficial del Estado. Todos los españoles tienen el deber de conocerla y el derecho a usarla.
  2. Las demás lenguas españolas serán también oficiales en las respectivas Comunidades Autónomas de acuerdo con sus estatutos.
  3. La riqueza de las distintas modalidades lingüisticas de España es un patrimonio cultural que será objeto de especial respeto y protección.
  1. Il castigliano è la lingua spagnola ufficiale dello Stato. Tutti gli spagnoli hanno il dovere di conoscerla e il diritto di usarla.
  2. Le altre lingue spagnole saranno ufficiali nelle rispettive Comunità Autonome in accordo coi loro statuti.
  3. La ricchezza delle diverse lingue della Spagna è un patrimonio culturale che sarà oggetto di speciale rispetto e protezione.

Lingua ufficiale[modifica | modifica wikitesto]

Lo spagnolo è l'unica lingua ufficiale in tutta la Spagna, è l'unica ufficiale nelle regioni di:

e nelle città autonome di:

Lingue con uno statuto di co-ufficialità[modifica | modifica wikitesto]

Oggi, sono cinque le lingue co-ufficiali in Spagna:

Per la Catalogna, l'ufficialità del catalano è sancita nello statuto d'autonomia della Catalogna

  • il basco (euskera), che è una lingua non indo-europea, è co-ufficiale nei Paesi Baschi e in parte della Navarra. Il basco ha numerosi dialetti e la forma chiamata batua o basco unificato è la sola utilizzata ufficialmente.
  • il gallego (galego) è co-ufficiale in Galizia. È molto simile al portoghese. È parlato da circa 3/4 milioni di persone tra Galizia, altri territori della Spagna limitrofi a est, nord del Portogallo e da 1/2 milione di emigranti tra Sud America ed Europa.
  • l'aranese (aranés) è co-ufficiale nella comarca della Val d'Aran in Catalogna. È un dialetto occitano del guascone. La Val d'Aran è l'unico territorio dove una varietà della lingua occitana ha uno statuto di ufficialità.

Lingue non ufficiali con l'uso regolato nella legge[modifica | modifica wikitesto]

Lingue riconosciute nello statuto di autonomia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il leonese nella comunità autonoma di Castiglia e León.

Lingue e dialetti non-ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna