Linea U55 (metropolitana di Berlino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Metropolitana di Berlino.

Linea U55
Logo
ReteMetropolitana di Berlino
StatoGermania Germania
CittàBerlino
Apertura2009
GestoreBVG
Sito web
Caratteristiche
Stazioni3
Lunghezza1,8 km
Distanza media
tra stazioni
900 m
Trazioneelettrica a terza rotaia
Scartamento1 435 mm
Mappa della linea
pianta

La linea U55 della metropolitana di Berlino (U-Bahn), inaugurata nel 2009[1], è lunga 1,8 km e ha 3 stazioni.

Realizzazione[modifica | modifica wikitesto]

La linea è stata progettata come prolungamento della Linea U5 da Alexanderplatz. Per il momento è in servizio solo una piccola parte rendendola la linea di metropolitana più corta della Germania. È nominata anche "Linea del Cancelliere" perché è stata fortemente voluta dall'ex cancelliere Kohl ed interessa proprio il quartiere governativo di Berlino[1].

L'utilità della linea è molto ristretta essendo scarsamente connessa dal resto della rete metropolitana di Berlino. Per questo motivo la sua realizzazione fu fortemente criticata.

Iniziati i lavori a fine anni '90, nel 2002 il Senato di Berlino, nel risolvere una crisi finanziaria, posticipò il completamento a data indefinita. Tuttavia, avendo già ricevuto i fondi di finanziamento dal governo federale che a questo punto ne chiedeva rimborso, si vide costretto a far ripartire i lavori nel 2004.

Inaugurata la linea l'8 agosto 2009 con sole tre stazioni inizialmente prive di scale mobili causa il basso afflusso previsto[1], si prevede realizzare il prolungamento fino ad Alexanderplatz, integrandola con la linea U5, indicativamente per la fine del 2020[2].

Stazioni[modifica | modifica wikitesto]

Stazioni Trasferimenti
Hauptbahnhof Treni regionali e a lunga percorrenza, S-Bahn
Bundestag
Brandenburger Tor S-Bahn

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (DE) Klaus Kurpjuweit, Der lange Weg zur kurzen U-Bahn, in Der Tagesspiegel, 5 agosto 2009.
  2. ^ Peter Neumann, Ausbaupläne Berliner U-Bahn-Netz soll wachsen – doch das Geld fehlt, in Berliner Zeitung, 6 maggio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]