Leonard Adleman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leonard Max Adleman

Leonard Max Adleman (San Francisco, 31 dicembre 1945) è un matematico, informatico e biologo statunitense. Ha contribuito nel 1978 con Ronald Rivest e Adi Shamir allo sviluppo del sistema di crittografia asimmetrica RSA che infatti è un acronimo costituito dalle iniziali dei cognomi dei tre creatori: Ron Rivest, Adi Shamir, e Leonard Adleman.

Presso la University of California di Berkeley ha conseguito un Bachelor of Science in matematica nel 1968 ed un PhD in Computer Science nel 1976. Oltre che matematico ed informatico, Adleman è anche un esperto di biologia molecolare.

Come indicato da Fred Cohen nel suo scritto Esperimenti con i virus per computer (1984), fu Adleman il primo a coniare e usare il termine "virus" per indicare i malware che infettano i computer e a paragonare il comportamento di un virus informatico a quello di un virus biologico, soprattutto per quanto concerne il propagarsi dell’infezione.

In quanto biologo molecolare oltre che matematico, è il creatore del computer a DNA: nel 1994 sorprese la comunità scientifica usando gli strumenti della biologia molecolare per risolvere un’istanza del problema del cammino hamiltoniano su un grafo orientato (PPHO). Questa è stata la prima volta che un problema matematico è stato risolto con la biologia. Negli anni successivi molti altri problemi sono stati affrontati usando manipolazioni con il DNA.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • ACM Turing Award assieme a Ronald L. Rivest e Adi Shamir per i contributi forniti alla crittografia (2002)
  • IEEE Kobayashi Award for Computers and Communications assieme a Rivest e Shamir (2000)
  • Distinguished Professor all'University of Southern California (2000)
  • RSA Chair creata al MIT in onore degli inventori di RSA (1997)
  • ACM Paris Kanallakis Award for Theory and Practice (1996)
  • Elezione alla National Academy of Engineering (1996)
  • Distinguished Alumnus Award al Department of Computer Science and Engineering della University of California, Berkeley (1995)
  • Senior Research Award alla Southern California University - School of Engineering (1991)
  • Best paper award dello IEEE Group on Information Theory, insieme a Rivest e Shamir (1978)

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

Leonard Adleman ha pubblicato moltissimi lavori sia da solo che con altri scienziati. Tra le pubblicazioni più significative si ricordano:

  • Primality Testing And Two Dimensional Abelian Varieties Over Finite Fields (1992)
  • The First Case of Fermat's Last Theorem (1985)
  • On Distinguishing Prime Numbers From Composite Numbers (1983)
  • A Method for Obtaining Digital Signatures and Public-Key Cryptosystems (1978)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 73936963 LCCN: n92058035