Laurent Petitgand

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Laurent Petitgand
Laurent Petitgand.jpg
NazionalitàFrancia Francia
GenereColonna sonora[1]
Jazz[1]
Rock alternativo[1]
Musica leggera
Musica sperimentale
Musica elettronica
Musica post-industriale
Periodo di attività musicale1985 – in attività
Strumentochitarra, pianoforte, sassofono
GruppiDick Tracy, Geins't Naït, Sale Affaire Patron
Album pubblicati4

Laurent Petitgand (Laxou, 28 settembre 1959) è un compositore, polistrumentista, cantante e attore cinematografico francese.

Nel corso della sua carriera ha utilizzato diversi soprannomi, nomignoli e pseudonimi: L. Petitgand, L. Petitgang, Laurie Petigand, Lori P, Loory Petigang, Loory Petitgand, Loory Petitgang, Loorie Petit Gand e Little G'love. È fratello del musicista Dominique Petitgand.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto in una famiglia numerosa (9 figli), canta dai 7 ai 14 anni come solista in un coro religioso, prima di intraprendere il suo percorso artistico da autodidatta prima da solo e poi in gruppo che crea con Dick Tracy, con il quale compone la sua prima colonna sonora nel 1985 per Tokyo-Ga di Wim Wenders, segnando l'inizio di una proficua collaborazione.

Parallelamente alla scrittura di canzoni che esibisce, compone per la danza e per il teatro, in particolare per Angelin Preljocaj Liqueurs de chair, Amer America e per Camilla Saraceni Hélène d'Euripide. Scrisse alcuni testi per Alain Bashung con "Les grands voyageurs", e alcuni arrangiamenti per Christophe "Comme si la terre penchait".

Dopo aver interpretato il ruolo di direttore d'orchestra dell'"Alekan Zirkus" in Il cielo sopra Berlino, interpreta alcuni ruoli nei film di Solveig Dommartin, Pascal Remy, Christohe Le Masne, Kim Massee.

Ha poi curato e realizzato le musiche di numerosi progetti cinematografici. Tra le sue composizioni più note, da ricordare le colonne sonore di Così lontano così vicino (1993), Al di là delle nuvole (1995), La vita interiore di Martin Frost (2007).

Il suo successo arriva però nel 2006, quando firma le intense musiche dell'ultimo film di Paul Auster La vita interiore di Martin Frost, edito da CD Naïve. Dal giugno 2007, si è esibito nel concerto Fautes de frappes et Mauvaise Mine: accompagnato da Stephane Chalumeau alias Motif_r elettronico.

Nel dicembre 2014, le musiche firmate da lui per il film Il sale della terra, diretto da Juliano Ribeiro Salgado e Wim Wenders, sono state inserite nella longlist delle colonne sonore candidate agli Oscar[2].

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Belongings, Possessions (con CFCF)

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 1991 - AA.VV. Music to Be Murdered by con il brano Chi Wy Ku
  • 1993 - AA.VV. Faraway, So Close!

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Compositore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Tributi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Laurent Petitgand, su Last.fm, CBS Interactive. Modifica su Wikidata
  2. ^ (EN) 114 original scores in 2014 Oscar race, su oscars.org, 12 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17410645 · ISNI (EN0000 0000 6301 585X · LCCN (ENn97849456 · GND (DE173905277 · BNF (FRcb13930306n (data)