Partita di polo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da La squadra di polo di Topolino)
Partita di polo
Mickey's Polo Team.png
Titolo originale
Titolo originale Mickey's Polo Team
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1936
Durata 8 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,37:1
Genere animazione, commedia, sportivo
Regia David Hand
Produttore Walt Disney
Casa di produzione Walt Disney Productions
Distribuzione (Italia) Artisti Associati
Animatori Art Babbitt, Johnny Cannon, Paul Hopkins, Dick Huemer, Grim Natwick, Bill Roberts
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Partita di polo (Mickey's Polo Team) è un film del 1936 diretto da David Hand. È un cortometraggio d'animazione della serie Mickey Mouse, distribuito negli Stati Uniti dalla United Artists il 4 gennaio 1936.[1] L'anno seguente partecipò in concorso alla 5ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.[2] Il cartone animato mostra una partita di polo (sport particolarmente amato da Walt Disney[3]) giocata tra quattro personaggi Disney e quattro versioni animate di stelle del cinema. A partire dagli anni novanta è più noto col titolo La squadra di polo di Topolino.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'inizio della partita

Davanti a un pubblico in cui star del cinema e personaggi Disney siedono fianco a fianco, Jack Holt arbitra una partita di polo tra la squadra delle "Star Cinematografiche" formata da Stanlio e Ollio, Harpo Marx (a dorso di struzzo) e Charlie Chaplin e quella degli "Amici di Topolino" formata da Topolino, Pippo, Ezechiele Lupo e Paperino (a dorso di mulo). Quando Holt lancia la palla per dare il via la partita, si crea una mischia al termine della quale Ollio rimane sotto il suo cavallo. Mentre Stanlio (con parecchie difficoltà) aiuta Ollio a risalire a cavallo, gli altri continuano a giocare senza esclusione di colpi. Ad avere i maggiori problemi è Paperino, che subisce gli scherzi di Harpo e l'insubordinazione del proprio mulo. Inoltre, mentre sta urlando all'animale, Paperino ingoia accidentalmente la palla e viene quindi inseguito dagli altri giocatori che lo vogliono colpire. Il papero cerca invano di sfuggire alla furia agonistica dei giocatori nascondendosi in uno dei pali e strappandolo da terra, quindi si rifugia sul cavallo di Holt. I giocatori però non si fermano e provocano una tremenda collisione. Quando la polvere si dirada, i cavalli sono in sella ai loro proprietari e colpiscono tutte le palle che ci sono in campo.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito in Italia nel 1937 in lingua originale.[4] L'unico doppiaggio italiano conosciuto è quello realizzato dalla Royfilm per la televisione negli anni novanta, utilizzato anche in DVD. Non essendo stata registrata una colonna sonora senza dialoghi, nelle scene in cui i personaggi parlano la musica è sostituita da una versione sintetizzata.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

VHS[modifica | modifica wikitesto]

America del Nord
  • Life with Mickey! (1985)
Italia
  • La vita con Topolino (settembre 1986)

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Una volta restaurato, il corto fu distribuito in DVD nel primo disco della raccolta Topolino star a colori, facente parte della collana Walt Disney Treasures e uscita in America del Nord il 4 dicembre 2001[5] e in Italia il 21 aprile 2004. In America del Nord fu incluso anche nel DVD Extreme Sports Fun, uscito il 31 maggio 2005 come quinto volume della collana Classic Cartoon Favorites.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dave Smith, Disney A to Z: The Official Encyclopedia, 2ª ed., Disney Editions, 1998, p. 416, ISBN 0786863919.
  2. ^ Annali 1937 - USA, su asac.labiennale.org, ASAC. URL consultato l'11 agosto 2016.
  3. ^ (FR) Steven Clark e Dave Smith, Walt Disney: 100 ans de magie, tradotto da Joseph Antoine, Parigi, Michel Lafon, 2001 [1999], p. 30, ISBN 2840987430.
  4. ^ Scheda del nulla osta, su italiataglia.it. URL consultato l'11 agosto 2016.
  5. ^ (EN) David Willis, Mickey Mouse in Living Color DVD Review, su dvdizzy.com, p. 1. URL consultato il 29 luglio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]