LML (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
LML Limited
Stato India India
Fondazione 1978
Sede principale Kanpur
Settore Motociclistico
LML Star DeLuxe per il mercato USA

LML Limited, (nuovo nome della Lohia Machines Ltd) è un costruttore di scooter e motocicli indiano con sede a Kanpur.

Dopo aver iniziato l'attività nel comparto costruzione di macchine tessili, inizia una joint venture con la Piaggio nel 1983. Qualcuno sostiene che dalla fabbrica LML indiana sia uscita un'alta percentuale delle Vespa PX vendute in Europa con il marchio Piaggio, tuttavia al riguardo non ci sono mai state conferme ufficiali e Piaggio ha sempre sostenuto che i modelli PX marchiati Piaggio siano sempre stati assemblati negli stabilimenti Piaggio di Pontedera, anche se negli ultimi anni della produzione una grossa parte della componentistica dei modelli PX è stata di importazione estera, anche indiana, ad esempio i carburatori indiani Spaco prodotti su licenza dell'italiana Dell'Orto.

La prima Vespa indiana risale alla collaborazione del 1960 tra la Piaggio e la Bajaj Auto, collaborazione conclusasi nel 1971 ma la Bajaj continuò a produrre un motoscooter molto simile alla Vespa chiamato Chetak; così la Piaggio nel 1983 stipulò un nuovo accordo con la Lohia Machines Ltd, oggi LML Limited, e ricominciò a produrre in India la Vespa.

La Vespa LML era prodotta con un potente 150 cm³ che però a causa della linea vintage non era adatta al mercato indiano e venne accolta tiepidamente, ma nel 1993 viene ristilizzata con il modello LML Select, che ottiene subito un notevole successo. Nel 1998 la LML diventa il secondo produttore indiano di motocicli con una quota di mercato di oltre il 28%.

Nel 1999 si interrompe ufficialmente la collaborazione tra LML e Piaggio e da allora la Casa indiana continua a costruire lo Star DeLuxe, uno scooter pressoché identico alla Vespa PX (la stragrande maggioranza dei componenti sono intercambiabili) esportato anche negli Stati Uniti come Stella e in Nuova Zelanda come Belladonna.