L'affare Donovan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'affare Donovan
Titolo originale The Donovan Affair
Paese di produzione USA
Anno 1929
Durata 83 min
Colore b/n
Audio sonoro
Genere poliziesco
Regia Frank Capra
Soggetto Owen Davis (pièce teatrale)
Sceneggiatura Howard J. Green, Dorothy Howell
Produttore Harry Cohn
Casa di produzione Columbia Pictures
Fotografia Ted Tetzlaff
Montaggio Arthur Roberts
Scenografia Harrison Wiley
Interpreti e personaggi

L'affare Donovan (The Donovan Affair) è un film del 1929, diretto da Frank Capra.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le luci scendono ad una cena dell'alta società e uno degli ospiti viene ucciso. Viene chiamata la polizia e si presenta l'ispettore Killian, con il suo assistente Carney. Al fine di ottenere un quadro chiaro di ciò che è avvenuto, Killany decide di ricreare il crimine (con un sostituto per l'uomo assassinato.) Le luci si accendono, e un altro uomo viene ucciso. L'ispettore dunque chiede un ulteriore messa in scena del crimine. Diminuisce così la lista dei sospetti.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Trama

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema