Owen Davis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Owen Davis nel 1950

Owen Gould Davis (Portland, 29 gennaio 1874New York, 14 ottobre 1956) è stato un drammaturgo e sceneggiatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in una numerosa famiglia nel Maine, Owen Davis ha studiato all'Università di Harvard. Autore prolifico, ha scritto circa settantacinque opere teatrali andate in scena a Broadway tra il 1900 e il 1948. La sua pièce Through the Breakers fu un grande successo di pubblico e rimase in cartellone per tre anni a Broadway, mentre nel 1923 vinse il Premio Pulitzer per la drammaturgia per il dramma Icebound.[1] Ha inoltre lavorato come sceneggiatore ai Paramount Pictures dal 1927 al 1930. Nel 1931 pubblicò la sua prima autobiografia I'd Like to Do It Again, seguito nel 1947 da My First Fifty Years in the Theatre. Nel corso della sua carriera adottò numerosi pseudonimi, tra cui Ike Swift, Martin Hurley, Arthur J. Lamb, Walter Lawrence, John Oliver e Robert Wayne.[2]

Fu sposato con Elizabeth Drury Breyer dal 1901 o il 1902 e la coppia ebbe due figli, Donald Davis e Owen Davis Jr.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jerry Roberts, The Great American Playwrights on the Screen: A Critical Guide to Film, Video, and DVD, Hal Leonard Corporation, 2003, p. 129, ISBN 978-1-55783-512-3. URL consultato il 2 dicembre 2020.
  2. ^ (EN) Heinz Dietrich Fischer e Erika J. Fischer, Complete Biographical Encyclopedia of Pulitzer Prize Winners, 1917-2000: Journalists, Writers and Composers on Their Ways to the Coveted Awards, Walter de Gruyter, 2002, pp. 53-54, ISBN 978-3-598-30186-5. URL consultato il 2 dicembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN37122838 · ISNI (EN0000 0000 8116 1949 · LCCN (ENn87914445 · GND (DE138615381 · BNE (ESXX1176160 (data) · BNF (FRcb14091243n (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n87914445