L'uomo del Klan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da L'uomo del clan)
Jump to navigation Jump to search
L'uomo del Klan
Titolo originaleThe Klansman
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1974
Durata112 min
Rapporto1,85 : 1
Generepoliziesco, drammatico, thriller
RegiaTerence Young
SoggettoWilliam Bradford Huie
SceneggiaturaMillard Kaufman, Samuel Fuller
ProduttoreWilliam D. Alexander
Casa di produzioneAtlanta Productions
FotografiaLloyd Ahern
MontaggioGene Milford
Effetti specialiThol Simonson
MusicheStu Gardner, Dale O. Warren
ScenografiaJack Poplin
TruccoRon Berkeley, Emile LaVigne, Robert Norin, Jean Burt Reilly
Interpreti e personaggi

L'uomo del Klan (The Klansman) è un film statunitense del 1974 diretto da Terence Young.

È un film drammatico ambientato nella contea di Atoka, in Oklahoma, con protagonisti Lee Marvin, nel ruolo di uno sceriffo che cerca di contrastare il Ku Klux Klan, Richard Burton e Cameron Mitchell. È basato sul romanzo del The Klansman di William Bradford Huie.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Terence Young su una sceneggiatura di Millard Kaufman e Samuel Fuller con il soggetto di William Bradford Huie (autore del romanzo),[2] fu prodotto da William D. Alexander per la Atlanta Productions[3] e girato a Oroville in California[4] con un budget stimato in 5 milioni di dollari.[5]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito negli Stati Uniti dal 13 novembre 1974[6] al cinema dalla Paramount Pictures.[3]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

  • in Germania Ovest il 25 ottobre 1974 (Atoka)
  • in Austria nel novembre del 1974 (Verflaucht sind sie alle)
  • nei Paesi Bassi il 9 gennaio 1975
  • in Francia il 15 gennaio 1975 (L'homme du clan)
  • in Norvegia il 25 agosto 1975
  • in Finlandia il 24 ottobre 1975 (Verinen joukko)
  • in Messico il 22 gennaio 1976 (Justicieros del mal)
  • in Spagna il 26 aprile 1976 (El hombre del clan)
  • in Svezia il 13 dicembre 1976
  • in Giappone il 5 febbraio 1977
  • in Danimarca il 24 febbraio 1977 (Det flammende kors)
  • in Turchia il 22 ottobre 1979 (Devler Çarpisiyor)
  • in Polonia (Czlowiek klanu)
  • in Grecia (Flegomenoi stavroi)
  • in Ungheria (Lángoló kereszt)
  • in Brasile (O Homem da Klã)
  • in Italia (L'uomo del Klan)

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "Welcome to scenic Atoka County. Pop 10,000. Cross burnings. Rape. Murder. Arson. Its a great place to live...... if THEY let you.".[7]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini "la denuncia antirazzista è condotta in modi schematici e manichei e affidata al meccanismo di una spirale di violenza che culmina nella spettacolare battaglia notturna del finale".[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda su L'uomo del clan[collegamento interrotto] di AllRovi
  2. ^ L'uomo del clan - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.it. URL consultato l'8 settembre 2012.
  3. ^ a b L'uomo del clan - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.it. URL consultato l'8 settembre 2012.
  4. ^ L'uomo del clan - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.it. URL consultato l'8 settembre 2012.
  5. ^ L'uomo del clan - IMDb - Box office / incassi, su imdb.it. URL consultato l'8 settembre 2012.
  6. ^ a b L'uomo del clan - IMDb - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato l'8 settembre 2012.
  7. ^ (EN) L'uomo del clan - IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato l'8 settembre 2012.
  8. ^ Scheda di L'uomo del clan su MYmovies

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema