L'odissea del Neptune nell'impero sommerso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'odissea del Neptune nell'impero sommerso
Titolo originaleThe Neptune Factor
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneCanada
Anno1973
Durata98 min
Rapporto2,35 : 1
Generefantascienza
RegiaDaniel Petrie
SceneggiaturaJack DeWitt
ProduttoreSandy Howard
Produttore esecutivoHarold Greenberg, David Perlmutter
Casa di produzioneConquest of the Deeps Limited and Company, Quadrant Films, Bellevue-Pathé
FotografiaHarry Makin
MontaggioStan Cole
Effetti specialiWarren Keillor
MusicheLalo Schifrin
ScenografiaDennis Lynton Clark, Jack McAdam
TruccoBill Morgan, Christophe Tucker
Interpreti e personaggi

L'odissea del Neptune nell'impero sommerso (The Neptune Factor) è un film canadese del 1973 diretto da Daniel Petrie.

È un film di fantascienza con Ben Gazzara, Walter Pidgeon e Ernest Borgnine incentrato su una squadra di ricercatori dispersi con il loro sottomarino nelle profondità di un oceano popolato da mostruose creature.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Daniel Petrie su una sceneggiatura di Jack DeWitt,[2] fu prodotto da Sandy Howard per le società Conquest of the Deeps Limited and Company, Quadrant Films e Bellevue-Pathé[3] e girato alle Isole Cayman, a Freeport, nelle Bahamas, ad Halifax e negli studios di Kleinburg, in Canada[4] dal 25 settembre al 16 dicembre 1972.[5] Il titolo di lavorazione fu Conquest of the Deeps.[6]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito in Canada dal 26 giugno 1973[6] al cinema.[3]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

  • negli Stati Uniti il 3 agosto 1973 (distribuito al cinema dalla Twentieth Century Fox con il titolo The Neptune Factor; trasmesso poi in televisione sulla ABC con il titolo The Neptune Disaster)
  • in Spagna il 6 dicembre 1973 (Odisea bajo el mar)
  • in Germania Ovest il 9 febbraio 1974 (Die Odyssee der Neptun)
  • in Svezia il 18 febbraio 1974 (Neptun-katastrofen)
  • in Portogallo l'8 marzo 1974 (Uma Odisseia Submarina)
  • in Finlandia il 12 luglio 1974 (Seikkailu syvyydessä)
  • in Turchia il 24 febbraio 1975 (Neptün Macerasi)
  • in Danimarca il 30 aprile 1976 (Neptunkatastrofen)
  • in Grecia (Eisvoleis ton vython)
  • in Francia (Odyssée sous la mer)
  • in Italia (L'odissea del Neptune nell'impero sommerso)

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "The most fantastic undersea odyssey ever filmed.".[7]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è un "umido film d'azione nel quale non succede granché. Molte sequenze ittiche: un po' poco per una storia che oscilla tra realtà e fantascienza".[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema