Kalidah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La fine dei Kalidash

I Kalidah (al plurale, in inglese, Kalidash) sono dei personaggi del celebre libro di Frank Baum, "Il meraviglioso mago di Oz".

I Kalidash (rinominati nelle traduzioni italiane del romanzo come Tigrorsi, Orsagri, Tamaruc o Tamaruk) sono dei mostri dal corpo di orso e dalla testa di tigre, di proporzioni smisurate, molto aggressivi e feroci. Vivono in una foresta tenebrosa, lungo il sentiero dorato che conduce alla città di Smeraldo.

Il leone codardo li descrive a Dorothy come esseri temibili, gli unici nella foresta a non temere il suo ruggito. Raggiungono la ragazzina e i suoi compagni nei pressi di un precipizio. L'uomo di latta, su invito dello spaventapasseri riesce a sradicare un lungo albero e ad utilizzarlo come ponte per attraversare il burrone e sfuggire alla morsa dei Kalidash. Questi però, decisi ad annientare i viaggiatori, li seguono perfino su quel modesto ponticello. L'uomo di latta, che ha ascoltato un nuovo suggerimento dello Spaventapasseri, mentre questi si trovano a metà strada, dopo che lui e i suoi compagni hanno attraversato il precipizio taglia il tronco, lasciando precipitare nel vuoto i terribili Kalidash.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura