Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Jurij Valentinovič Lončakov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jurij Valentinovič Lončakov
Yuri Lonchakov.jpg
Cosmonauta
Nazionalità Russia Russia
Status Ritirato
Data di nascita 4 marzo 1965
Data della scelta 1997
Altre attività Pilota
Tempo nello spazio 200g 18h 39m
Numero EVA 2
Durata EVA 10h 27m
Missioni
Data ritiro 14 settembre 2014

Jurij Valentinovič Lončakov (in russo: Юрий Валентинович Лончаков; Balchaš, 4 marzo 1965) è un cosmonauta russo/sovietico nato nell'allora Repubblica Socialista Sovietica Kazaka.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lončakov è nato nell’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche nel territorio dell’attuale Kazakistan, a Balchaš nell'Oblys di Qaraǧandy.

È entrato nella Военно-воздушные cилы России (aviazione russa) nel 1982. È stato selezionato come cosmonauta nel 1997. Ha volato con lo Shuttle nel 2001 con la missione STS-100 diretto verso la Stazione Spaziale Internazionale. È tornato alla ISS nel 2002 con la missione Sojuz TMA-1 e nel 2008 con la missione Sojuz TMA-13. Era designato a far parte dell'equipaggio delle missioni Expedition 43 e comandante della Expedition 44 sulla ISS, ma il 6 settembre 2013 si è dimesso dall'Agenzia spaziale russa, andando a lavorare alla Gazprom.[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze russe[modifica | modifica wikitesto]

Eroe della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Eroe della Federazione Russa
— 10 ottobre 2002
Pilota-Cosmonauta della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Pilota-Cosmonauta della Federazione Russa
— 10 ottobre 2002
Ordine al merito per la Patria di IV Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito per la Patria di IV Classe
«Per il coraggio e la professionalità mostrata durante l'esecuzione del volo di lunga durata nello spazio sulla Stazione Spaziale Internazionale»
— 2 aprile 2010
Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio
«Per il suo contributo nel campo della ricerca, dello sviluppo e dell'utilizzo dello spazio esterno e per i tanti anni di lavoro diligente per attività pubbliche»
— 12 aprile 2011

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

NASA Space Flight Medal (Stati Uniti) - nastrino per uniforme ordinaria NASA Space Flight Medal (Stati Uniti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Russian cosmonaut due to command a flight to International Space Station quits to work for a gas company 'because his wife wants him to earn more money', DailyMail. URL consultato il 29 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie