Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Jurij Valentinovič Lončakov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jurij Valentinovič Lončakov
LonchakovYuriValentinovich.jpeg
Cosmonauta
NazionalitàRussia Russia
StatusRitirato
Data di nascita4 marzo 1965
Selezione1997
Altre attivitàPilota
Tempo nello spazio200 giorni, 18 ore e 39 minuti
Numero EVA2
Durata EVA10h 27m
Missioni
Data ritiro14 settembre 2014

Jurij Valentinovič Lončakov (in russo: Юрий Валентинович Лончаков; Balchaš, 4 marzo 1965) è un cosmonauta russo/sovietico nato nell'allora Repubblica Socialista Sovietica Kazaka.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lončakov è nato nell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche nel territorio dell'attuale Kazakistan, a Balchaš, nella regione di Qaraǧandy.

È entrato nella Военно-воздушные cилы России (aviazione russa) nel 1982. È stato selezionato come cosmonauta nel 1997. Ha volato con lo Shuttle nel 2001 con la missione STS-100 diretto verso la Stazione Spaziale Internazionale. È tornato alla ISS nel 2002 con la missione Sojuz TMA-1 e nel 2008 con la missione Sojuz TMA-13. Era designato a far parte dell'equipaggio delle missioni Expedition 43 e comandante della Expedition 44 sulla ISS, ma il 6 settembre 2013 si è dimesso dall'Agenzia spaziale russa, andando a lavorare alla Gazprom.[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze russe[modifica | modifica wikitesto]

Eroe della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Eroe della Federazione Russa
— 10 ottobre 2002
Pilota-Cosmonauta della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Pilota-Cosmonauta della Federazione Russa
— 10 ottobre 2002
Ordine al merito per la Patria di IV Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito per la Patria di IV Classe
«Per il coraggio e la professionalità mostrata durante l'esecuzione del volo di lunga durata nello spazio sulla Stazione Spaziale Internazionale»
— 2 aprile 2010
Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio
«Per il suo contributo nel campo della ricerca, dello sviluppo e dell'utilizzo dello spazio esterno e per i tanti anni di lavoro diligente per attività pubbliche»
— 12 aprile 2011

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

NASA Space Flight Medal (Stati Uniti) - nastrino per uniforme ordinaria NASA Space Flight Medal (Stati Uniti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]