Joe Eszterhas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Joe Eszterhas, all'anagrafe József Eszterhas (IPA: [ˈjo:ʒεf ˈεstεrhɒʃ]) (Csákánydoroszló, 23 novembre 1944), è uno sceneggiatore, giornalista e saggista ungherese naturalizzato statunitense, autore di film di successo come Flashdance (1983), di Adrian Lyne e Basic Instinct (1992), di Paul Verhoeven.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nato a Csákánydoroszló, in Ungheria, il 23 novembre 1944 figlio di István Eszterhas e di Mária Bíró, una famiglia cattolica. Emigra ancora bambino negli Stati Uniti, stabilendosi dapprima a New York e successivamente a Cleveland, nell'Ohio. Nel 1971 diventa giornalista per Rolling Stone, fino al 1975, quando passa al quotidiano The Plain Dealer. La prima sceneggiatura risale al 1978, per il film di Norman Jewison F.I.S.T., con Sylvester Stallone, ma l'autore inizia a farsi notare solo con la pellicola successiva. È il 1983 e Flashdance, che Eszterhas scrive con Tom Hedley, conquista il pubblico con la storia della ballerina Alex, interpretata da Jennifer Beals. Fra gli altri film che ha scritto Doppio taglio (1985), di Richard Marquand, Betrayed - Tradita (1988), di Costa-Gavras, Sliver (1993), di Phillip Noyce e Jade (1995), di William Friedkin.

Ma il lavoro migliore di Joe Eszterhas resta certamente Basic Instinct (1992), diretto da Paul Verhoeven, che sbanca i botteghini di tutto il mondo e per il quale lo sceneggiatore viene pagato dal produttore Mario Kassar con 3 milioni di dollari, una cifra impensabile per i tempi. Il sodalizio con Verhoeven, però, non proseguì con lo stesso successo: il successivo Showgirls, del 1995, si rivelò infatti un notevole insuccesso di critica e pubblico. Nel 2001 gli viene diagnosticato un tumore alla laringe, che deve essere asportata in gran parte. Dopo essersi ristabilito cambia vita, riavvicinandosi al cattolicesimo e pubblicando le sue memorie nel 2008[1].

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Soggetto[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85644214 · ISNI (EN0000 0001 1450 6705 · Europeana agent/base/66976 · LCCN (ENn92070583 · GND (DE129293326 · BNF (FRcb119019624 (data) · BNE (ESXX1262094 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n92070583