Jeju Air

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jeju Air
Jeju Air 7C B737-800.jpg
Compagnia aerea a basso costo
Codice IATA7C
Codice ICAOJJA
Identificativo di chiamataJEJUAIR
Descrizione
HubAeroporto di Jeju
Hub secondariAeroporto Internazionale Gimpo, Seul
Programma frequent flyerJoin&Joy Club
Flotta11
ControllateAigyeong Group, municipalità di Jeju-do
Azienda
Fondazione2005
StatoCorea del Sud Corea del Sud
SedeJeju, Corea del Sud
GruppoJeju Air Co., Ltd
Sito web
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Jeju Air
Logo
StatoCorea del Sud Corea del Sud
Fondazionegennaio 2005
Sede principaleJeju
SettoreTrasporto
Prodottivoli low cost
Sito web

La Jeju Air (in coreano: 제주항공) è una compagnia aerea sudcoreana a basso costo costituita nel gennaio del 2005 e con sede nella città di Jeju, Corea del Sud. È di proprietà della Jeju Air Co., Ltd. che è partecipata da Aigyeong Group e dalla Provincia di Jeju-do.

Dotata di uffici nelle città di Jeju, Seul, Busan e Cheongju, la Jeju Air opera voli a basso costo nazionali e internazionali limitatamente all'area dell'Asia Pacifica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Jeju Air nasce dall'idea di Aigyeong Group di creare una compagnia aerea che competa con il duopolio originato dall'attività delle due principali compagnie sudcoreane, la Asiana Airlines e la Korean Air, e che si inserisca in un mercato turistico interno stagnante a causa delle tariffe elevate dei due vettori concorrenti.
Nel gennaio 2005 viene quindi costituita la Jeju Air Co. Ltd. nella quale entrano in società la Aigyeong Group nella misura del 75% e la Provincia ad amministrazione speciale di Jeju-do con una quota del 25%.

Nell'agosto 2005 la Jeju Air ottiene la licenza ad operare come compagnia aerea e il 5 giugno 2006 opera il primo volo della sua storia con un de Havilland Canada Dash Q400 sulla rotta Jeju-Seul[1].

Nel 2008 la compagnia ottiene la licenza per volare su tratte internazionali e opera il primo volo sulla rotta Jeju-Hiroshima a cui seguono, nello stesso anno, voli per Kitakyushu e Osaka.

Nel 2010 la compagnia raggiunge i cinque milioni di passeggeri trasportati per un totale di 50 000 voli, inaugura il servizio per Hong Kong e rafforza la flotta con il sesto Boeing B-737-800 acquisito da SpiceJet.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

A marzo 2011 la flotta di Jeju Air è composta da 7 Boeing 737 in varie configurazioni e tutti attivi[2][3]. L'ultimo esemplare di DHC-8 402 com marche HL5256 è stato demolito nel maggio 2010[4].
La compagnia ha ordinato 5 nuovi Boeing 737-800 per raggiungere il numero di 13 di questi velivoli entro l'anno 2013[5].

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

(Ad agosto 2012):

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The start of Jeju Air dal sito della compagnia.
  2. ^ Flotta Jeju Air da CH-Aviation.ch.
  3. ^ Introducing our Aircrafts dal sito della compagnia.
  4. ^ Dash 8 Stored with Jeju Air da Airfleets.net .
  5. ^ New aircraft at Jeju Air to offer more affordable international travel dal sito della compagnia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]