James (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James
James at 15 Lance Kerwin Melissa Sue Anderson 1977.jpg
Lance Kerwin E Melissa Sue Anderson
Titolo originaleJames at 15
PaeseStati Uniti d'America
Anno1977-1978
Formatoserie TV
Generedrammatico
Stagioni1 Modifica su Wikidata
Episodi21 Modifica su Wikidata
Durata60 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33 : 1
Crediti
IdeatoreDan Wakefield
Interpreti e personaggi
MusicheJ.A.C. Redford
ProduttoreErnest A. Losso, Ronald Rubin
Produttore esecutivoJoseph Hardy, Martin Manulis
Casa di produzione20th Century Fox Television
Prima visione
Dal5 settembre 1977 (pilot)
27 ottobre 1977 (1º episodio)
Al29 giugno 1978
Rete televisivaNBC

James (James at 15) è una serie televisiva statunitense in 21 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di una sola stagione dal 1977 al 1978.

È una serie drammatica con diversi risvolti umoristici.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il quindicenne James Hunter (Lance Kerwin), figlio di un professore di college, si trasferisce con la sua famiglia nella città dove il padre è stato assunto come insegnante, Boston. James, un sognatore che si diletta di fotografia, passa dei momenti difficili per adattarsi al nuovo ambiente. La serie non manca di trattare seri temi sociali quali la perdita della verginità, la gravidanza e le malattie trasmesse sessualmente.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • James Hunter (21 episodi, 1977-1978), interpretato da Lance Kerwin.
  • Paul Hunter (21 episodi, 1977-1978), interpretato da Linden Chiles.
    È il padre di James.
  • Meg Hunter (21 episodi, 1977-1978), interpretata da Lynn Carlin.
    È la madre di James.
  • Sandy Hunter (21 episodi, 1977-1978), interpretata da Kim Richards.
    È la sorella minore di James.
  • Marlene (20 episodi, 1977-1978), interpretata da Susan Myers.
  • Sly (20 episodi, 1977-1978), interpretato da David Raynr.
  • Kathy Hunter (11 episodi, 1977-1978), interpretata da Deirdre Berthrong.
    È la sorella maggiore di James.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ideata da Dan Wakefield, fu prodotta da 20th Century Fox Television[1] e girata negli studios della 20th Century Fox a Los Angeles in California. Il video della sigla di apertura fu invece girato a Boston, luogo di ambientazione della serie.[2] Le musiche furono composte da J.A.C. Redford.

La serie fu creata su un'idea di Dan Wakefield, uno scrittore e giornalista di fantascienza autore del romanzo Going All the Way, storia del suo raggiungimento della maggiore età negli anni 50. Wakefield era stato contattato da David Sontag della Twentieth Century Fox. In patria la serie è conosciuta anche con il titolo James at 16.

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi della serie sono accreditati:[3]

Sceneggiatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli sceneggiatori della serie sono accreditati:[3]

  • Dan Wakefield in 21 episodi (1977-1978)
  • Ronald Rubin in 6 episodi (1977-1978)
  • Wally Dalton in 3 episodi (1978)
  • Shelley Zellman in 3 episodi (1978)
  • Nancy Sackett in 2 episodi (1977-1978)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 5 settembre 1977 (pilot) e dal 27 ottobre 1977 (1º episodio) al 29 giugno 1978 sulla rete televisiva NBC.[1] In Italia è stata trasmessa con il titolo James.[4]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 21 1977-1978

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b James - IMDb - Crediti per la compagnia, su imdb.it. URL consultato il 23 marzo 2012.
  2. ^ James - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.it. URL consultato il 23 marzo 2012.
  3. ^ a b James - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.it. URL consultato il 23 marzo 2012.
  4. ^ James - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 23 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione