János Hrotkó

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
János Hrotkó
Nome János Hrotkó Szabai
Nazionalità Ungheria Ungheria
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Carriera
Squadre di club1
???? MTK Budapest ? (?)
1946-1949 Bari 70 (6)
1949-1950 Pro Sesto 22 (3)
1950-1952 Real Saragozza 33 (14)
1953-1955 Sporting Lisbona 29 (5)
1955-1956 Covilhã 23 (7)
Carriera da allenatore
1962-1963 Atlético CP
1963-1964 Lusitano
1964-1965 Torreense
1966-1967 Marítimo
1971-1972 Leixões
1974-1975 Torres Novas
1975-1976 Leixões
1976-1979 Olhanense
???? Almada
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

János Szabai Hrotkó (Gérce, 30 marzo 1922Évora, 23 marzo 2005) è stato un calciatore e allenatore di calcio ungherese, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia, emigrata in Ungheria, spedì immediatamente una lettera alla MTK Budapest, che, dopo pochi anni confermò. Così nel 1946 si recò all'estero, dove avrebbe poi giocato in Italia per quattro anni, per il Bari e Pro Sesto. Dal 1950 fino al 1952, ha giocato nella Real Saragozza, per poi concludere la sua carriera in Portogallo[1].

Club[modifica | modifica wikitesto]

Vanta 70 presenze e 6 reti in Serie A con il Bari, dove ha giocato 3 anni.[2]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Trasferitosi in Portogallo, iniziò lì la carriera di allenatore, trasferendosi da un club all'altro.[3]

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Jànos morì di vecchiaia nell'Ospedale di Évora, alle 20:40. Il suo corpo è stato cremato a Ferreira do Alentejo, nel Distretto di Beja

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sporting: 1953-1954
Sporting: 1953-1954

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ f hrotko, olhanense.adeptos.com. URL consultato il 4 settembre 2010.
  2. ^ (PT) Articolo, olhanense.adeptos.com. URL consultato il 3 luglio 2010.
  3. ^ (ES) Articolo, hemeroteca.abc.es. URL consultato il 3 luglio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]