Il tenente ottomano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il tenente ottomano
Il tenente ottomano.jpg
Michiel Huisman e Hera Hilmar in una scena del film
Titolo originaleThe Ottoman Lieutenant
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Turchia
Anno2017
Durata106 min
Rapporto2.35:1
Generesentimentale, drammatico, guerra
RegiaJoseph Ruben
SceneggiaturaJeff Stockwell
ProduttoreStephen Joel Brown, Gunes Celikcan, Yusuf Esenkal, Serdar Ogretici, Alinur Velidedeoglu, Merve Zorlu
Produttore esecutivoRon Bareham, Raif Inan, Tony Lynn, William Stuart, Petr Tichy
Casa di produzioneY Production, Eastern Sunrise Films
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
FotografiaDaniel Aranyó
MontaggioNick Moore, Dennis Virkler
MusicheGeoff Zanelli
ScenografiaLuca Tranchino
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il tenente ottomano (The Ottoman Lieutenant) è un film del 2017 diretto da Joseph Ruben.

Il film racconta la tormentata storia d'amore tra un'idealista infermiera statunitense e un tenente dell'impero ottomano durante la prima guerra mondiale, interpretati da Michiel Huisman e Hera Hilmar.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

1914. Lillie è una giovane donna americana dedita all'altruismo, venendo in aiuto a coloro che ne hanno bisogno.
Un giorno conosce Jude Gresham, un giovane dottore che dirige una missione medica a Van, un villaggio sperduto dell'Anatolia orientale. Per donare all'ospedale un autocarro e attrezzature mediche, intraprende un lungo viaggio fino in Turchia. Giunta a Istanbul, le autorità turche le mettono a disposizione una scorta militare, per proseguire il pericoloso viaggio. Conosce così l'affascinante tenente Ismail, di cui presto se ne innamora profondamente.
Raggiunto l'ospedale, decide di rimanervi come infermiera, ma la sua permanenza genera degli “attriti” tra il dott. Gresham e il tenente Ismail.

Quando la Turchia entra in guerra, a fianco della Germania, iniziano le persecuzioni degli Armeni, che sono cristiani e quindi probabili alleati dei nemici Russi. La missione medica si trova coinvolta negli scontri tra l'esercito ottomano e i Russi che invadono il fronte orientale.
La storia d'amore tra Lillie e il tenente Ismail, finirà in maniera drammatica e straziante.

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Il tenente ottomano è stato in gran parte giudicato negativamente dai critici cinematografici. Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes, il film ha un punteggio di approvazione del 19%, con un punteggio medio di 3,6/10.[1]

Nella sua recensione del film per Slant Magazine, Keith Watson scrive: "Più evidente del melodramma del Tenente ottomano è il modo in cui il film elude il concomitante genocidio degli armeni etnici da parte delle forze ottomane, una realtà storica che il governo turco continua a negare a questo giorno".[2] ", mentre il critico Roger Moore definisce Il Tenente ottomano una pessima storia d'amore del triangolo amoroso con un resoconto revisionista del genocidio armeno perpetrato dai Turchi.[3] Critiche dello stesso tenore sono arrivate anche nelle recensioni italiane.[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi il 10 marzo 2017. A fronte di un Budget di 40.000.000 di dollari, il film ha incassato sul mercato americano solo 241.000 dollari.[5]

In Italia, il film non è passato dalle sale cinematografiche: è stato distribuito direttamente in DVD.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema