Hockey su ghiaccio ai XV Giochi olimpici invernali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
16º torneo olimpico di hockey su ghiaccio
Calgary 1988
Informazioni generali
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
EdizioneXV Giochi olimpici invernali
Paese ospitanteCanada Canada
CittàCalgary
Periododal 13 febbraio 1988
al 28 febbraio 1988
Nazionali 12
Classifica finale
Medaglia d'oro VincitoreUnione Sovietica Unione Sovietica
Medaglia d'argento SecondoFinlandia Finlandia
Medaglia di bronzo TerzoSvezia Svezia
Cronologia della competizione
Sarajevo 1984 Albertville 1992

1leftarrow blue.svgVoce principale: XV Giochi olimpici invernali.

Il torneo di hockey su ghiaccio dei XV Giochi olimpici invernali fu il sedicesimo torneo olimpico a essere disputato. Si svolse dal 13 al 28 febbraio 1988 a Calgary, nella provincia canadese dell'Alberta, e vi parteciparono 12 squadre. Le partite sono state disputate allo Stampede Corral e alla Father David Bauer Olympic Arena, mentre le finali si sono disputate all'Olympic Saddledome[1].

Intitolate a partecipare furono il Canada padrone di casa, le 7 squadre del gruppo A del campionato mondiale 1987, e le migliori 3 del gruppo B. L'ultimo posto venne assegnato con uno spareggio tra la quarta del gruppo B e la vincitrice del gruppo C. Rispetto al precedente torneo olimpico, il girone finale per l'assegnazione delle medaglie venne esteso da quattro a sei squadre, di conseguenza vennero promosse le prime tre classificate dei due gironi eliminatori.

Nel torneo si verificò un caso di doping. Il giocatore polacco Jaroslaw Morawiecki venne trovato positivo dopo l'incontro con la Francia[2]. Moraviecki venne squalificato e la Polonia si vide togliere i punti conquistati sul campo e assegnato un punteggio di 0-2[2]. Alla Francia venne, comunque, conteggiato il risultato del campo, che l'aveva vista sconfitta per 6-2[2].

L'Unione Sovietica celebrò la sua settima medaglia d'oro olimpica, mentre i canadesi non riuscirono a sfruttare il vantaggio di giocare in casa, rimanendo senza medaglia. A sorpresa, la Finlandia ottenne l'argento, prima medaglia in un torneo maggiore (Olimpiadi o campionati mondiali). La Cecoslovacchia concluse al sesto posto, ottenendo il peggior risultato ai Giochi olimpici dal 1928.

Francobollo celebrativo del torneo olimpico di hockey su ghiaccio, emesso in Unione Sovietica.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Al torneo presero parte 12 rappresentative nazionali, che vennero suddivise in due gruppi da sei squadre ciascuno. Le prime tre classificate accedevano al girone finale per l'assegnazione delle medaglie. Le squadre classificate, rispettivamente, quarte, quinte e seste nei gironi eliminatori si affrontarono nelle finali per il settimo, nono e undicesimo posto. Nel girone finale le squadre portavano i punti conquistati nella prima fase contro le altre squadre qualificate e affrontavano le squadre provenienti dall'altro girone. Il posizionamento nella classifica finale valeva per l'assegnazione delle medaglie.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio ai XV Giochi olimpici invernali
Feb'88 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 Totale
Uomini 1ºT 1ºT 1ºT 1ºT 1ºT 1ºT 1ºT 1ºT 1ºT 1ºT Pia GF Pia GF GF GF 1
Totale 1 1

     Gironi preliminari

     Piazzamenti

     Girone finale

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Ratingen
6 aprile 1987
Andata
Francia Francia7 – 4
(1-1; 4-2; 2-1)
referto
Giappone Giappone

Ratingen
7 aprile 1987
Ritorno
Francia Francia2 – 3
(1-1; 1-2; 0-0)
referto
Giappone Giappone

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Date Sede Posti Qualificate
Paese organizzatore 1 Canada Canada
Campionato mondiale 1987 gruppo A 17 aprile-3 maggio 1987 Austria Austria 7 Svezia Svezia
Unione Sovietica Unione Sovietica
Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Finlandia Finlandia
Germania Est Germania Est
Stati Uniti Stati Uniti
Svizzera Svizzera
Campionato mondiale 1987 gruppo B 26 marzo-5 aprile 1987 Italia Italia 3 Polonia Polonia
Norvegia Norvegia
Austria Austria
Qualificazione 6-7 aprile 1987 bandiera Germania Ovest 1 Francia Francia

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gironi eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Finlandia Finlandia 7 5 3 1 1 22 8 +14
2. Svezia Svezia 7 5 2 3 0 23 10 +13
3. Canada Canada 7 5 3 1 1 17 12 +5
4. Svizzera Svizzera 6 5 3 0 2 19 10 +9
5. Polonia Polonia[3] 1 5 0 1 4 3 13 -10
6. Francia Francia[3] 0 5 1 0 4 10 41 -31
Risultati[modifica | modifica wikitesto]
Calgary
14 febbraio 1988
Svezia Svezia13 – 2
(1-1; 9-1; 3-0)
Francia Francia

Calgary
14 febbraio 1988
Canada Canada1 – 0
(1-0; 0-0; 0-0)
Polonia Polonia

Calgary
14 febbraio 1988
Finlandia Finlandia1 – 2
(0-2; 0-0; 1-0)
Svizzera Svizzera

Calgary
16 febbraio 1988
Svezia Svezia1 – 1
(0-0; 1-1; 0-0)
Polonia Polonia

Calgary
16 febbraio 1988
Canada Canada4 – 2
(0-0; 1-1; 3-1)
Svizzera Svizzera

Calgary
16 febbraio 1988
Finlandia Finlandia10 – 1
(4-0; 4-0; 2-1)
Francia Francia

Calgary
18 febbraio 1988
Polonia Polonia0 – 2[3]
(1-0; 1-0; 4-2)
Francia Francia

Calgary
18 febbraio 1988
Svezia Svezia4 – 2
(3-0; 1-1; 0-1)
Svizzera Svizzera

Calgary
18 febbraio 1988
Canada Canada1 – 3
(0-3; 1-0; 0-0)
Finlandia Finlandia

Calgary
20 febbraio 1988
Svezia Svezia3 – 3
(1-0; 2-2; 0-1)
Finlandia Finlandia

Calgary
20 febbraio 1988
Canada Canada9 – 5
(7-3; 0-1; 2-1)
Francia Francia

Calgary
20 febbraio 1988
Svizzera Svizzera4 – 1
(4-0; 0-0; 0-1)
Polonia Polonia

Calgary
22 febbraio 1988
Finlandia Finlandia5 – 1
(1-1; 2-0; 2-0)
Polonia Polonia

Calgary
22 febbraio 1988
Canada Canada2 – 2
(1-1; 0-1; 1-0)
Svezia Svezia

Calgary
22 febbraio 1988
Svizzera Svizzera9 – 0
(1-0; 3-0; 5-0)
Francia Francia

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Unione Sovietica Unione Sovietica 10 5 5 0 0 32 10 +22
2. Germania Ovest Germania Ovest 8 5 4 0 1 19 12 +7
3. Cecoslovacchia Cecoslovacchia 6 5 3 0 2 23 14 +9
4. Stati Uniti Stati Uniti 4 5 2 0 3 27 27 0
5. Austria Austria 1 5 0 1 4 12 29 -17
6. Norvegia Norvegia 1 5 0 1 4 11 32 -21
Risultati[modifica | modifica wikitesto]
Calgary
13 febbraio 1988
Cecoslovacchia Cecoslovacchia1 – 2
(1-0; 0-1; 0-1)
Germania Ovest Germania Ovest

Calgary
13 febbraio 1988
Unione Sovietica Unione Sovietica5 – 0
(0-0; 3-0; 2-0)
Norvegia Norvegia

Calgary
13 febbraio 1988
Stati Uniti Stati Uniti10 – 6
(2-1; 4-0; 4-5)
Austria Austria

Calgary
15 febbraio 1988
Germania Ovest Germania Ovest7 – 3
(2-0; 3-1; 2-2)
Norvegia Norvegia

Calgary
15 febbraio 1988
Unione Sovietica Unione Sovietica8 – 1
(3-1; 5-0; 0-0)
Austria Austria

Calgary
15 febbraio 1988
Cecoslovacchia Cecoslovacchia7 – 5
(1-3; 2-1; 4-1)
Stati Uniti Stati Uniti

Calgary
17 febbraio 1988
Germania Ovest Germania Ovest3 – 1
(1-1; 1-0; 1-0)
Austria Austria

Calgary
17 febbraio 1988
Cecoslovacchia Cecoslovacchia10 – 1
(1-0; 5-0; 4-1)
Norvegia Norvegia

Calgary
17 febbraio 1988
Unione Sovietica Unione Sovietica7 – 5
(2-0; 4-2; 1-3)
Stati Uniti Stati Uniti

Calgary
19 febbraio 1988
Cecoslovacchia Cecoslovacchia4 – 0
(2-0; 1-0; 1-0)
Austria Austria

Calgary
19 febbraio 1988
Unione Sovietica Unione Sovietica6 – 3
(2-1; 2-1; 2-1)
Germania Ovest Germania Ovest

Calgary
19 febbraio 1988
Stati Uniti Stati Uniti6 – 3
(1-0; 3-2; 2-1)
Norvegia Norvegia

Calgary
21 febbraio 1988
Unione Sovietica Unione Sovietica6 – 1
(2-0; 3-0; 1-1)
Cecoslovacchia Cecoslovacchia

Calgary
21 febbraio 1988
Austria Austria4 – 4
(1-1; 1-2; 2-1)
Norvegia Norvegia

Calgary
21 febbraio 1988
Germania Ovest Germania Ovest4 – 1
(2-0; 0-0; 2-1)
Stati Uniti Stati Uniti

Finale 11º posto[modifica | modifica wikitesto]

Calgary
23 febbraio 1988
Francia Francia7 – 6
(d.t.s.)
(0-2; 3-3; 3-1; 1-0)
Norvegia Norvegia

Finale 9º posto[modifica | modifica wikitesto]

Calgary
23 febbraio 1988
Austria Austria3 – 2
(0-1; 3-1; 0-0)
Polonia Polonia

Finale 7º posto[modifica | modifica wikitesto]

Calgary
25 febbraio 1988
Stati Uniti Stati Uniti8 – 4
(2-1; 3-0; 3-3)
Svizzera Svizzera

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Unione Sovietica Unione Sovietica 8 5 4 0 1 25 6 +19
2. Finlandia Finlandia 7 5 3 1 1 18 10 +8
3. Svezia Svezia 6 5 2 2 1 15 16 -1
4. Canada Canada 5 5 2 1 2 17 14 +3
5. Germania Ovest Germania Ovest 2 5 1 0 4 8 26 -18
6. Cecoslovacchia Cecoslovacchia 2 5 1 0 4 12 22 -10

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calgary
24 febbraio 1988
Finlandia Finlandia8 – 0
(3-0; 3-0; 2-0)
Germania Ovest Germania Ovest

Calgary
24 febbraio 1988
Svezia Svezia6 – 2
(0-1; 3-0; 3-1)
Cecoslovacchia Cecoslovacchia

Calgary
24 febbraio 1988
Canada Canada0 – 5
(0-0; 0-2; 0-3)
Unione Sovietica Unione Sovietica

Calgary
26 febbraio 1988
Canada Canada8 – 1
(1-0; 4-1; 3-0)
Germania Ovest Germania Ovest

Calgary
26 febbraio 1988
Unione Sovietica Unione Sovietica7 – 1
(4-1; 1-0; 2-0)
Svezia Svezia

Calgary
26 febbraio 1988
Finlandia Finlandia2 – 5
(0-1; 1-2; 1-2)
Cecoslovacchia Cecoslovacchia

Calgary
27 febbraio 1988
Canada Canada6 – 3
(3-1; 1-2; 2-0)
Cecoslovacchia Cecoslovacchia

Calgary
28 febbraio 1988
Svezia Svezia3 – 2
(0-1; 1-1; 2-0)
Germania Ovest Germania Ovest

Calgary
28 febbraio 1988
Unione Sovietica Unione Sovietica1 – 2
(0-0; 0-1; 1-1)
Finlandia Finlandia

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Squadre
Gold medal.svg Unione Sovietica Unione Sovietica
Silver medal.svg Finlandia Finlandia
Bronze medal.svg Svezia Svezia
4 Canada Canada
5 Germania Ovest Germania Ovest
6 Cecoslovacchia Cecoslovacchia
7 Stati Uniti Stati Uniti
8 Svizzera Svizzera
9 Austria Austria
10 Polonia Polonia
11 Francia Francia
12 Norvegia Norvegia

Podio[modifica | modifica wikitesto]

Oro Oro Argento Argento Bronzo Bronzo
Unione Sovietica Unione Sovietica Finlandia Finlandia Svezia Svezia
Sergej Myl'nikov
Vitalij Samojlov
Il'ja Bjakin
Igor' Stel'nov
Vjačeslav Fetisov
Aleksej Gusarov
Alexej Kasatonov
Sergej Starikov
Vjačeslav Bykov
Sergej Jašin
Valerij Kamenskij
Sergej Svetlov
Aleksandr Čërnyk
Andrej Chomutov
Igor' Larionov
Andrej Lomakin
Sergej Makarov
Aleksandr Mogil'nyj
Anatolij Semënov
Aleksandr Koževnikov
Igor' Kravčuk
Vladimir Krutov
Jarmo Myllys
Jukka Tammi
Timo Blomqvist
Kari Eloranta
Jyrki Lumme
Jukka Virtanen
Arto Ruotanen
Reijo Ruotsalainen
Simo Saarinen
Kari Suikkanen
Raimo Helminen
Iiro Järvi
Esa Keskinen
Erkki Laine
Kari Laitinen
Erkki Lehtonen
Reijo Mikkolainen
Janne Ojanen
Timo Susi
Pekka Tuomisto
Teppo Numminen
Jari Torkki
Peter Lindmark
Peter Åslin
Anders Bergman
Peter Andersson
Anders Eldebrink
Lars Ivarsson
Lars Karlsson
Mats Kihlström
Tommy Samuelsson
Mikael Andersson
Bo Berglund
Jonas Bergkvist
Peter Eriksson
Michael Hjäkm
Mikael Johansson
Lars Molin
Lars-Gunnar Pettersson
Thomas Rundqvist
Ulf Sandström
Hakan Södergren
Jens Öhling
Thomas Eriksson
Thom Eklund

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Resoconto conclusivo dei XV Giochi olimpici invernali, pp. 152-163.
  2. ^ a b c (PL) Łukasz Cegliński, Polscy dopingowicze. Ich tłumaczenia i powroty, su sport.pl, 17 marzo 2010. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  3. ^ a b c A seguito della squalifica per doping di un giocatore della Polonia, la partita, inizialmente vinta 6-2 dai polacchi sulla Francia, venne data persa alla Polonia 0-2, e nessuna delle due squadre ebbe punti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]