Henri Le Châtelier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Henri Le Châtelier

Henri Louis Le Châtelier (Parigi, 8 ottobre 1850Miribel-les-Échelles, 17 settembre 1936) è stato un chimico e metallurgista francese.

Nato in una famiglia di ingegneri ed architetti, ebbe i primi insegnamenti dal padre. Studiò presso il Collège Rollin all'École polytechnique. Nel 1887 venne nominato professore presso l'Ecole des Mines a Parigi. Fu professore di chimica inorganica al Collège de France dal 1898 al 1925.

È noto soprattutto per aver enunciato nel 1884 la legge sull'equilibrio mobile conosciuta anche come principio di Le Châtelier. Fu l'inventore del pirometro ottico che permette di misurare la temperatura mediante il colore assunto dalla sostanza in esame. Compì studi sulle leghe, la sintesi dell'ammoniaca ed il cemento idraulico.

In suo onore un minerale che si forma esclusivamente durante gli impatti meteorici è stato chiamato Lechatelierite.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 19756445 LCCN: n91012614