École polytechnique

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 48°42′47.08″N 2°12′35.58″E / 48.713079°N 2.209883°E48.713079; 2.209883

École polytechnique
Ubicazione
Stato Francia Francia
Città Palaiseau
Dati generali
Soprannome X
Motto Pour la Patrie, les sciences et la gloire ("Per la patria, le Scienze e la Gloria")
Fondazione 1794
Tipo Pubblica
Facoltà Ingegneria
Rettore Jacques Biot
Studenti 2 899
Affiliazioni Université Paris-Saclay, UniverSud Paris, ParisTech, CGE, CDEFI, Medicen, G16+, Grandes Écoles de la Défense
Mappa di localizzazione
Sito web

L’École polytechnique, frequentemente chiamata Polytechnique e soprannominata l' "X", è una università di ingegneria francese sullo stesso stampo delle università politecniche italiane, fondata nel 1794 sotto il nome di "École centrale des travaux publics et militarisée" (Scuola Centrale dei Lavori Pubblici) e militarizzata nel 1804 da Napoleone I. Originariamente siituata a Parigi, la scuola è a Palaiseau dal 1976, nel cuore di Parigi-Saclay polo tecnologico. Essa ha lo status di École pubblica scientifica, culturale e professionale (EPSCP-GE). École Polytechnique è una grande accademia militare sotto il Ministero della Difesa ed è un membro fondatore dell 'Università Paris-Saclay. È nota principalmente per la sua formazione ingegneristica, tra cui studenti ed ex studenti sono chiamati "polytechniciens".

La Scuola offre sin dal suo inizio la formazione di ingegneri, reclutati ogni anno da un concorso di ammissione tra i più antichi e più difficili di quelli che preparano gli studenti di classi preparatorie, ma anche attraverso le ammissioni e parallele universitarie. L'università inoltre assegna il titolo di Dottore École Polytechnique sin dal 1985 e presenta delle formazioni magistrali e masters dal dal 2005. La maggior parte degli studenti trovano posizioni in aziende pubbliche e private, in Francia e all'estero. Gli studenti, sono integrati anche in grandi organismi statali, civili o militari, o dedicati nella ricerca.

Godendo di grande prestigio nel settore dell'istruzione superiore in Francia, l'Ecole Polytechnique è spesso associato con selettività, eccellenza accademica, ma anche di elitarismo e tecnocrazia che sono fonti di critica sin dal suo inizio. Nella famosa scuola di immaginazione è associato con alcuni simboli come la divisa degli studenti o il cappello "bicorne".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Stemma dell'École polytechnique.

Un decreto dell'11 marzo 1794 stabilì la fondazione di una nuova Scuola dei Lavori Pubblici a forte impronta tecnico-scientifica, che fu rinominata École polytechnique con la legge del 1º settembre 1795.

Nel 1805 Napoleone Bonaparte le diede uno statuto militare e le assegnò una sede nel quartiere di Sainte-Geneviève a Parigi.

Il 13 aprile 1816, l'École fu chiusa da Luigi XVIII e fu riaperta il 17 gennaio 1817 con il nome di École royale polytechnique (Scuola reale politecnica).

Nel 1970, la Scuola ricevette uno statuto civile che la affiliava direttamente al Ministero della Difesa. Gli studenti sono allievi ufficiali sotto statuto militare e pertanto devono essere di nazionalità francese. La Scuola è diretta da un generale in servizio.

Nel 1972 furono, per la prima volta, ammesse sette donne, tra cui Anne Chopinet. Nel 1976 fu trasferita a Palaiseau dove fu creato un campus di 186 ettari dove lavoravano 3.200 persone. Simultaneamente la Scuola ricevette due promozioni successive di 500 allievi, 100 dei quali erano stranieri. Gli studenti francesi venivano reclutati mediante un concorso svolto dopo aver frequentato dei corsi di preparazione per l'ammissione alle principali scuole oppure mediante un concorso riservato ad allievi che avevano conseguito la licenza presso un'altra scuola. Gli allievi internazionali venivano reclutati allo stesso modo di quelli francesi.

Campus[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1976, l'École si trova a Palaiseau dove occupa un campus di 160 ettari con una superficie abitabile di 194,238 M26 abitato da 4600 persone. Questo campus costituisce l'area di "Palaiseau", cluster tecnologico Paris-Saclay, assieme all'Institut d'optique Graduate School, l'ENSTA, ENSAE ParisTech e del Consiglio Nazionale di studi e ricerche aerospaziali. Telecom ParisTech e AgroParisTech nel 2017. Il piano di urbanistica locale del quartiere Politecnico prevede la conversione del sito attuale della scuola, chiusa in un vero e proprio salotto quartiere e aperto a tutti e collegato alla città di Parigi.

Gli edifici del campus includono una cinquantina di aule e laboratori; sedici sale (la più grande è l'anfiteatro Poincaré con una capacità di 780 posti); cinque laboratori linguistici; venti laboratori di ricerca; una libreria di cui collezioni comprendente circa 300.000 volumi; poli-media center; laboratori di design, pittura, modellazione, incisione, fotografia, architettura; undici sale riunioni, nonché alloggi per studenti e dirigenti, un albergo, un servizio ristorazione e una caffetteria. Il campus dispone anche di un centro medico, un ufficio postale, tre banche che operano alternativamente e un parrucchiere. I servizi religiosi sono costruiti attorno ad una cappella, con quattro cappellani: cattolici, ebrei, protestanti e musulmani.

Gli studenti hanno anche accesso a molte strutture sportive, sia al chiuso (sala pesi, armeria, palestre, piscine, campi da pallavolo, basket, tennis e pallamano, palestra di roccia; dojo, sala da ballo, tiro a segno; boathouse, stalle e scuola di equitazione) ed esterni (centro equestre, beach volley, calcio, rugby, pallamano, pallavolo e tennis , piste di atletica, aree e lancio, muro di arrampicata, campo da golf e il lago semi-artificiale).

La scuola è collegata a Parigi con diversi mezzi di trasporto tra cui RER B (fermate Massy - Palaiseau e Lozere) e bus per raggiungere la città di Palaiseau, Parigi e l'aeroporto di Orly. Il campus ha anche un proprio servizio di car-sharing che offre Internet Automobile.

Dal 2023, la linea verde del Grand Paris Express, con la stazione di Palaiseau si troverà nel campus dell'École Polytechnique e collegherà la scuola a Nanterre e Paris-Orly, raggiungendo il centro di Parigi in trenta minuti.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

L'École Polytechnique offre agli studenti francesi e internazionali molteplici programmi di formazione:

  • Bachelor's degree, programma triennale post-diploma di maturità in lingua inglese dal 2018 che si rivolge a studenti francesi e stranieri. L'ingresso è solo dopo il liceo, sulla base di un dossier e un colloquio orale. Il primo anno è caratterizzato da una formazione multidisciplinare basato sulla matematica, e offre tre doppie specializzazioni nel secondo e terzo anno (scienze matematica-fisica, scienze matematica-economia, scienze matematica-informatica);
  • Ciclo d' "ingénieur polytechnicien": creato da più di duecento anni, è passato da tre a quattro anni nel 2000. I primi due anni sono dedicati alla formazione scientifica multidisciplinare combinata con l'educazione nelle scienze umane e sociali, mentre i due anni conclusivi sono dedicati a una formazione completa e specializzante e sono comuni con il ciclo master. I primi tre anni raggiungerà il titolo di ingegnere laureato presso l'École Polytechnique, in vigore dal 1937. Questo ciclo consente il conseguimento del diploma dell' École Polytechnique dal 2000;
  • Master: in vigore dal 2005, corrispondente al quadro europeo LMD e dura due anni.
  • Graduate Degrees: programma di livello master in due anni. La laurea specialistica interamente in lingua inglese, si concentra sui punti di forza e le risorse della formazione Polytechnique: la vicinanza alle imprese e rispondere alle esigenze del settore, formazione multidisciplinare nelle scienze dure ed ingegneria, formazione sostenuto dalla la ricerca e combinato con studi in modalità progetto, aprendosi alle scienze sociali (inclusi economia di gestione, energia e big data); la conoscenza di una lingua straniera aggiuntiva e lo sport regolare;
  • Ciclo di dottorato, periodo di formazione alla ricerca di tre anni dopo il Master sulla base dei venti laboratori del centro di ricerca, che si apre nel 1985;
  • École Polytechnique fornisce un programma di dottorato integrato, in 5 anni, che conduce al diploma di dottore. L'obiettivo di questo programma è quello di fornire una formazione di ricerca per gli studenti che desiderano intraprendere una carriera internazionale nelle istituzioni accademiche e aziende leader. I primi due anni del programma, che corrispondono ad un Master, sono stati progettati per consentire agli studenti di appropriarsi gli strumenti necessari per realizzare un ambizioso progetto di ricerca. I seguenti tre anni sono completamente dedicati al progetto di ricerca che porta al dottorato di ricerca presso l'Università di Paris-Saclay.

Inoltre, l' École Polytechnique offre agli studenti internazionali due programmi di scambio:

  • il programma di scambio internazionale (IEP), seguita da una parte del ciclo di ingegneria di insegnamento e di stage di ricerca per un periodo minimo di tre mesi;
  • il programma di stage per gli studenti internazionali (IPSP), laboratorio di ricerca periodo di formazione di 3 a 6 mesi offerti agli studenti delle università partner.

Cultura generale della Scuola[modifica | modifica wikitesto]

Vista dal lago.
Allievi in grande uniforme.

L'École polytechnique fornisce ai suoi allievi una preparazione scientifica e tecnica che fa parte di una lunga tradizione. I corsi di insegnamento di cultura più generale entrarono solo dopo qualche decennio dalla fondazione a fare parte dei piani di studi.

Gli alunni frequentavano anche corsi di indirizzo umanistico quali storia, musica, architettura, disegno e scultura.

Anche l'attività sportiva era ritenuta importante, infatti era possibile praticare differenti sport tra i quali calcio, pallavolo, rugby, basket, equitazione, atletica, judo, scherma.

Tradizioni[modifica | modifica wikitesto]

Allievi durante una cerimonia
Cadette dell'École polytechnique in grande uniforme, prima della sfilata del 14 luglio 2008 agli Champs-Élysées

Il simbolo della scuola ("X") rappresenta due cannoni incrociati. Il motto "Per la Patria, la Scienza e la Gloria" sottolinea l'attaccamento della Scuola nei confronti del servizio allo Stato e ad una preparazione scientifica di alto livello.

Gli allievi prestano servizio militare durante il periodo scolastico e per questo ricevono un compenso. Ricevono fin dall'inizio una formazione simile a quella degli ufficiali militari e prestano un servizio militare o civile durante il primo anno dei loro studi.

Tutti gli allievi possiedono l'uniforme della Scuola chiamata grande uniforme che indossano durante le cerimonie militari ed altre manifestazioni quali il "ballo della Scuola", ma non durante i corsi scolastici.

Una delegazione di allievi dell’École polytechnique sfila il 14 luglio in testa all'Armata francese sugli Champs-Élysées.

Persone legate all'École polytechnique[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN130890647 · LCCN: (ENn80152864 · ISNI: (EN0000 0001 2158 1279 · GND: (DE16023907-2 · BNF: (FRcb11863505r (data)