Haddaway

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Haddaway
Haddaway 08-2004.jpg
Haddaway nel 2004
Nazionalità Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
Genere Dance
Dance pop
Musica elettronica
Musica house
Eurodance
Periodo di attività musicale 1992 – in attività
Album pubblicati 9
Studio 6
Live 0
Raccolte 3
Sito ufficiale

Haddaway, nome completo Alexander Nestor Haddaway (Port of Spain, 9 gennaio 1965), è un cantante trinidadiano.

Ha raggiunto i vertici delle classifiche europee all'inizio degli anni novanta grazie al grande successo del singolo What Is Love. In seguito ha proseguito la carriera di artista di musica dance pubblicando svariati album e singoli.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli anni del successo[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un oceanografo olandese ed una infermiera locale, cresciuto tra Europa e Stati Uniti d'America, dal 1989 abita a Colonia.[1]

Il suo primo singolo, What Is Love, uscito nel dicembre 1992, ebbe un grande successo commerciale in Europa e nel Nord America nel 1993;[2] pezzo ballatissimo nelle discoteche di mezzo mondo, è stato inserito in innumerevoli raccolte di musica dance e ne sono stati eseguiti un numero elevatissimo di remix e versioni alternative.[3]

La canzone è stata inserita nel primo album dell'artista, intitolato Haddaway - The Album, promosso da altri pezzi da discoteca pubblicati come singolo: l'omonimo Life, Mama's House, I Miss You e Rock My Heart. Anche l'album, che conteneva pezzi nello stesso stile eurodance dei singoli estratti, genere musicale particolarmente in voga in quegli anni, ha raggiunto ottime posizioni nelle classifiche di diversi paesi.[4]

In seguito al successo del primo disco, il cantante ha pubblicato nuovo materiale nel 1995. In quest'anno è infatti uscito il singolo Fly Away che, seppur ancora dalle sonorità eurodance, non è riuscito a eguagliare i risultati dei precedenti brani, raggiungendo comunque buone posizioni nelle classifiche di vendita europee.[5] Al singolo è seguito il suo secondo disco, intitolato The Drive, anch'esso di buon successo pur non avendo eguagliato i risultati del precedente.[6] Dal disco sono stati estratti altri singoli, Catch a Fire e Lover Be Thy Name, che hanno ottenuto un tiepido successo. Anche questo secondo disco è uscito per l'etichetta discografica Coconut.

Sempre per la stessa etichetta è uscito, nel 1998, il terzo album Let's Do It Now, dove ha cambiato musicalità, dalla piena eurodance per la quale era stato conosciuto in favore di un genere dance più commerciale. L'album non ha ottenuto lo stesso successo dei precedenti.[7]

Gli anni recenti[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni seguenti il cantante ha fatto uscire numerose raccolte e anche alcuni album di inediti, passati tuttavia inosservati al grande pubblico.

Haddaway è apparso al Comeback reality television show in Germania nel 2004, poi in uno show inglese simile, Hit Me Baby One More Time, nel 2005, e successivamente nella versione americana dello stesso. Nel 2008 torna a cantare nel singolo I Love the 90's, prodotto insieme a Dr. Alban, altro personaggio storico della Eurodance. Ha fatto un'apparizione anche in Italia, durante la puntata di Matricole & Meteore, trasmessa da Italia 1 l'11 febbraio 2010. Nello stesso anno pubblica You Gave Me Love. Nel 2011 esce Thing Called Love, in collaborazione con il dj austriaco Wolfram. Il 14 ottobre 2011 canta What is love nel programma televisivo I migliori anni, su Rai 1.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La canzone What Is Love è presente nel video gioco Saints Row IV nella missione Real World.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 1993 - The Album
  • 1995 - The Drive
  • 1998 - Let's Do It Now
  • 1999 - All the Best His Greatest Hits
  • 2001 - My Face
  • 2002 - The Greatest Hits
  • 2002 - Love Makes
  • 2004 - What Is Love - The Greatest Hits
  • 2005 - Pop Splits

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biografia di Haddaway su lastfm.it, lastfm.it. URL consultato il 4 ottobre 2010.
  2. ^ What Is Love su italiancharts.com, italiancharts.com. URL consultato il 4 ottobre 2010.
  3. ^ (EN) Biografia e pubblicazioni di Haddaway su discogs.com, discogs.com. URL consultato il 4 ottobre 2010.
  4. ^ Haddaway - The Album su italiancharts.com, italiancharts.com. URL consultato il 4 ottobre 2010.
  5. ^ Fly Away su italiancharts.com, italiancharts.com. URL consultato il 4 ottobre 2010.
  6. ^ The Drive su italiancharts.com, italiancharts.com. URL consultato il 4 ottobre 2010.
  7. ^ Let's Do It Now su italiancharts.com, italiancharts.com. URL consultato il 4 ottobre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN73430454 · ISNI: (EN0000 0000 7839 5998 · LCCN: (ENno94025250 · GND: (DE134809998 · BNF: (FRcb13964067m (data)