HMS Dragon (D35)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
HMS Dragon
HMS Dragon-1.JPG
La Dragon a Southampton Water 2012
Descrizione generale
Naval Ensign of the United Kingdom.svg
TipoCacciatorpediniere
ClasseType 45
ProprietàNaval Ensign of the United Kingdom.svg Royal Navy
IdentificazioneD35
OrdineDicembre 2000
CantiereBVT Surface Fleet
Impostazione19 dicembre 2005
Varo17 novembre 2008
Entrata in servizio20 aprile 2012
Caratteristiche generali
Dislocamento7,500
Lunghezza152,4 m
Larghezza21,2 m
Pescaggio7,4 m
Velocità29 nodi (54 km/h)
Autonomia7.000 nmi a 18 nodi (13.000 km a 33 km/h)
Equipaggio190
Equipaggiamento
Sensori di bordoSAMPSON radar

S1850M 3D radar

MFS 7000 Sonar[1]
Sistemi difensiviSeagnat
SSTD[2]
Armamento
Artiglieria
Missili
  • Sistema di difesa aerea Sea Viper
  • 48 SYLVER A50 VLS
  • Missili Aster 15 (raggio 2-30 km)
  • Missili Aster 30 (raggio 3-120 km)
  • Predisposta per:

    Mezzi aerei1 x Westland Lynx oppure 1 x AgustaWestland AW101[2]
    Note
    MottoWe yield but to St George
    voci di cacciatorpediniere presenti su Wikipedia

    La HMS Dragon è stata la quarta nave della classe Type 45 ad essere stata costruita per la Royal Navy. La costruzione della Dragon iniziò nei cantieri BAE Systems Naval Ships a Scotstoun sulle rive del Clyde nel dicembre 2005, e a partire dal dicembre 2007, la sezione di prua è stata portata a Govan per essere unita agli altri moduli. La Classe diventera una delle più avanzate al mondo per quanto riguarda la difesa antiaerea[3]. La nave è inoltre dotata di un sistema radar SAMPSON, in grado di localizzare un obiettivo distante fino a 400 km e di un sistema missilistico PAAMS. Il 1º luglio 2008, la BAE e la VT Shipbuilding, partner nello sviluppo di questa classe di navi, si sono fuse per formare la BVT Surface Fleet. La Dragon, è stata varata nei cantieri navali di Govan il 17 novembre 2008 alle 3:00pm[4]. La madrina della nave è stata Susie Boissier, moglie del vice-ammiraglio Paul Boissier, vice comandante in capo della flotta nonché capo di stato maggiore. La nave sarà di stanza a Scotstoun ma sarà collegata alla città di Cardiff, in sostituzione della Cardiff, andata in disarmo nel 2005[5].

    Comandanti[modifica | modifica wikitesto]

    Dal Al Capitano
    2008 Ian Jackson[6]

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ EDO Corporation selected by ULTRA Electronics to provide sonar systems, EDO Corp. URL consultato il 30 novembre 2007.
    2. ^ a b Air Defence Destroyer (T45), Royal Navy. URL consultato il 20 novembre 2007 (archiviato dall'url originale il 13 agosto 2008).
    3. ^ World's most advanced destroyer launched tomorrow, in The Times, Times Newspapers, 22 gennaio 2007, p. 37.
    4. ^ HMS Dragon launched, WalesOnline, 17 novembre 2008. URL consultato il 17 novembre 2008.
    5. ^ Navy destroyer linked to Cardiff, su news.bbc.co.uk. URL consultato il 28-07-09.
    6. ^ HMS Dragon — Senior Naval Officer — Commander Ian Jackson Royal Navy, su HMS Dragon official webpages, Royal Navy. URL consultato il 18 novembre 2008.

    Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

    Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

    Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina