Guardian (DC Comics)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guardian
Universo Universo DC
Nome orig. Guardian
Lingua orig. Inglese
Alter ego

James Jacob "Jim" Harper

Autori
Editore DC Comics
1ª app. aprile 1942
1ª app. in Star-Spangled Comics n. 7
Sesso Maschio

Guardian (Guardian), tradotto anche come Guardiano[1], il cui vero nome è James Jacob "Jim" Harper, è un personaggio dei fumetti, un super eroe della DC Comics, creato da Jack Kirby e Joe Simon. Comparve per la prima volta in Star-Spangled Comics n. 7 (aprile 1942). Il Guardiano somiglia ad una prima rappresentazione del grande Capitan America, sempre di Kirby e Simon, (pubblicato per la prima volta nel marzo 1941 dalla Marvel Comics) nel fatto che non ha nessun superpotere e che porta con sé uno scudo indistruttibile.

Jim Harper[modifica | modifica sorgente]

Jim Harper era un ufficiale di polizia nella Suicide Slum di Metropolis (DC Comics) Metropolis che divenne un vigilante per trovare i delinquenti che la legge non riusciva a perseguire, descrivendosi come un guardiano della società dai criminali. Fu allenato alla condizione di auto difesa dall'ex pugile Joe Morgan (lo stesso uomo che allenò altri due inimitabili super eroi, entrambi membri della Justice Society of America, Wildcat e il primo Atomo). Fu aiutato nella sua impresa da un gruppo di ragazzi conosciuti come Newsboy Legion, di cui lui era letteralmente un guardiano. La Legion crebbe per diventare il capo del Progetto Cadmus, successivamente salvando la vita di Harper trasferendone la mente dal vecchio corpo morente in un clone più giovane. Si scoprì più avanti che Jim Harper era il nonno di Roy Harper, spalla di Freccia Verde soprannominato "Speedy". Il giovane arciere avrebbe poi sorpassato il suo status di spalla; prima assumendo l'identità dell'eroe "Arsenal" e facendosi conoscere correntemente sotto il nome di Freccia Rossa.

Altri parenti includono sua nipote Roberta "Famous Bobby" Harper, che per un breve periodo fu un membro della Newsboy Legion, e Jamie Harper, una nipote afro-americana che lavora per il Dipartimento di Polizia di Gotham City. Quest'ultima lavorò come contatto personale di Robin al GCPD, simile al ruolo che il Commissario di Polizia Jim Gordon ricopriva per Batman. Dopo aver aiutato Robin e Jason Bard a catturare due poliziotti corrotti, Jaime Harper fu promossa a Detective Specialista e da lì in poi si trasferì alla polizia scientifica di Metropolis.

Guardiano Dorato[modifica | modifica sorgente]

In Superman's Pal Jimmy Olsen n. 135 (gennaio 1975), Jack Kirby reinserì i Boys nell'adesso adulta Newsboy Legion come personaggi di supporto connessi al Progetto DNA (successivo Progetto Cadmus), un laboratorio di ricerca genetica. Uno dei progetti del Progetto fu un clone del fu Jim harper, che prese il ruolo del suo predecessore, e divenne il Capo della Sicurezza del Progetto come Guardiano Dorato. Post-Crisi questo personaggio fu semplicemente noto come Guardiano.

Harper rimase Capo della Sicurezza del progetto anche dopo lo scioglimento della Newsboy Legion. Infinie, fu ucciso anche lui, sebbene fu creato un altro clone e subito invecchiato fino all'età adulta, mantenendo i ricordi dei suoi predecessori. Il Guardiano scomparve insieme al resto del Progetto Cadmus dopo un alterco con Amanda Waller e il Presidente Luthor, e il suo stato attuale è sconosciuto.

Dopo Crisi infinita[modifica | modifica sorgente]

Dopo Crisi Infinita, la storia del clone del Guardiano fu connessa retroattivamente. Come Dubbilex spiegò a Jimmy Olsen, Jim Harper non fu ucciso nel compimento del suo dovere, ma gli fu sparato dal primo capo della sicurezza del Progetto Cadmus, Jonathan Drew, dopo che scoprì che il clone era già stato creato.

Fu anche rivelato che il clone originale del Guardiano aveva lasciato il Progetto cadmus precedentemente, e viveva da un po' nella città di Warpath nel confine messicano, dove assisteva lo sceriffo Greg Saunders. Comparse successive del Guardiano furono eseguite dai suoi vari cloni, ognuno dei quali morì entro un anno.

Il clone del Guardiano originale decise di andare a Metropolis con Gwen, la sua figlia adottiva, durante la storia di Nuova Krypton.

I capi della squadra della Polizia Scientifica DuBarry e Daniels, insieme a numerose guardie carcerarie, furono uccisi durante gli eventi di Nuova Krypton, quando un gruppo di Kandoriani, guidati dal Comandante Gor, assaltarono l'Isola Stryker e domandarono in custodia il Parassita. Il Controllo della Polizia Scientifica "Rachel" fu incaricato di fare da tramite tra il Dipartimento di Polizia di Metropolis e una coalizione di super eroi, nel portare la giustizia per gli agenti di polizia e guardie carcerarie cadute in servizio. Dopo che i Kandoriani lasciarono la Terra, Il Guardiano fu promosso a Comandante in Campo della Polizia Scientifica, come rimpiazzo di DuBarr e Daniels, in parte a causa dei ricordi di Jim Harper come ufficiale di polizia e del Guardiano come super eroe. Gli fu chiesto da Superman di aiutare Mon-El, offrendogli un posto nella Polizia Scientifica e facendogli da mentore sul come diventare un eroe.

Il numero recente di Detective Comics pubblicato durante l'evento di Un Anno Dopo, rivelò che Harper aveva una nipote di nome Jaime, ex detective del Dipartimento di Polizia di Gotham City ed ex socia del terzo Robin.

Successivamente, il Guardiano viaggiò fino alla Torre di Guardia della Justice League of America dopo aver trovato un dispositivo trasportante a Metropolis. Mentre era nella Torre di Guardia, gli eroi furono attaccat da Prometeo, che accecò il Guardiano. Dopo l'attacco, Guardiano e Mon-El furono reclutati da Kimiyo Hoshi nella Justice League.

Mal Duncan[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mal Duncan.

In Teen Titans n. 43 (novembre 1976), il Titan Mal Duncan, precedentemente senza costume, prese il nome del Guardiano, indossando il costume dell'originale ed un esoscheletro per l'incremento della forza. I due Guardiani infine si incontrarono in Superman Family n. da 191 a 193 (settembre 1978 - febbraio 1979), quando Mal aiutò a salvare il clone di Harper da Adam, un clone malvagio creato utilizzando materiale genetico sia da Harper che da Dubbilex che prese controllo del Progetto Cadmus.

La Crisi sulle Terre Infinite rimosse la carriera di Duncan come Guardiano.

Jake Jordan[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Manhattan Guardian.

Nel 2005, la megaserie Seven Soldier di Grant Morrison introdusse un nuovo personaggio basato sul Guardiano originale, Jake Jordan, Manhattan Guardian.

Milleverse Guardian[modifica | modifica sorgente]

Nel romanzo a fumetti di Frank Miller Batman: The Dark Knight Strikes Again, il Guardiano è uno dei super eroi uccisi da Dick Grayson.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

  • Una versione adolescente del Guardiano comparve nella serie animata Teen Titans, sotto il nome di Soldato H.I.V.E.. Come indica il suo nome, il Soldato è uno studente della H.I.V.E. Accademy come opposto della Cadmus, ed è un membro della versione del cartone dei Fearsome Five. Il Soldato H.I.V.E. possiede un costume ed uno scudo identico a quelli del Guardiano, eccetto una cresta della H.I.V.E. sul petto, sulla cintura, e sul centro dello scudo. Come il Guardiano, il Soldato è estremamente disciplinato e militaristico, spesso finendo le frasi pronunciate con la parola "Signore".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ nelle edizioni Play Press viene usato il nome "Guardiano", mentre in quelle Planeta DeAgostini viene mantenuto l'originale "Guardian"

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics