Manhattan Guardian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manhattan Guardian
UniversoUniverso DC
Lingua orig.Inglese
Alter egoJake Jordan
Autori
EditoreDC Comics
1ª app.maggio 2005
1ª app. inSeven Soldiers: The Manhattan Guardian n. 1
Editore it.Planeta DeAgostini
app. it.gennaio 2007
app. it. inSette soldati della vittoria n. 2
SessoMaschio

Manhattan Guardian, il cui vero nome è Jake Jordan, è un personaggio dei fumetti creato da Grant Morrison e Cameron Stewart nel 2005, pubblicato dalla DC Comics.

È basato sul personaggio Guardiano[1].

Storia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Jake Jordan era un ex ufficiale di polizia disoccupato. Un giorno, cercando lavoro al giornale Manhattan Guardian, riuscì a superare una serie di prove (tra cui un attacco terroristico e un golem) e ricevette l'offerta di diventare il supereroe/reporter del giornale da parte del proprietario del giornale Ed Stargard.

Euforico della sua nuova vita, Jake comincia ad affrontare i crimini della città, tra cui il rapimento della sua fidanzata Carla (coinciso con l'uccisione di Larry, padre di Carla, da parte del rapitore, e seguito dalla rottura della relazione da parte di Carla). Gli eventi successivi si ricollegano a quelli di Sette Soldati della Vittoria, alla fine della quale si riunisce con Carla.

È apparso poi nelle miniserie Crisi infinita e 52.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Robert Greenberger, Guardian, in The DC Comics Encyclopedia, Londra, Dorling Kindersley, 2008, p. 150, ISBN 0-7566-4119-5.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics