Guarapuava

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guarapuava
comune
Guarapuava – Stemma Guarapuava – Bandiera
Guarapuava – Veduta
Localizzazione
StatoBrasile Brasile
Stato federatoBandeira do Paraná.svg Paraná
MesoregioneCentro-Sul Paranaense
MicroregioneGuarapuava
Amministrazione
SindacoCesar Augusto Carollo Silvestri Filho
Territorio
Coordinate25°23′08″S 51°28′09″W / 25.385556°S 51.469167°W-25.385556; -51.469167 (Guarapuava)Coordinate: 25°23′08″S 51°28′09″W / 25.385556°S 51.469167°W-25.385556; -51.469167 (Guarapuava)
Altitudine1 120 m s.l.m.
Superficie3 178,649 km²
Abitanti167 328[1] (2010)
Densità52,64 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso42
Fuso orarioUTC-3
Codice IBGE4109401
Nome abitantiguarapuavano
Cartografia
Mappa di localizzazione: Brasile
Guarapuava
Guarapuava
Guarapuava – Mappa
Sito istituzionale

Guarapuava è un comune del Brasile nello Stato del Paraná, parte della mesoregione del Centro-Sul Paranaense e della microregione di Guarapuava. Si trova a 252 km dalla capitale dello Stato Curitiba.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva da una parola della lingua tupi-guaraní che significa lupo coraggioso. Il villaggio indios di Guarapuava fu scoperto dai portoghesi nel 1770 e la città fu fondata nel 1810. I primi coloni europei provenivano dagli stati brasiliani di Minas Gerais, San Paolo e Rio Grande do Sul, ed erano principalmente famiglie di origine polacca, italiana e tedesca.

La città è sede della Diocesi di Guarapuava. Dal 1988 Guarapuava è gemellata con la città tedesca di Rastatt.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Scheda del comune dall'IBGE - Censimento 2010, su cod.ibge.gov.br. URL consultato il 10 marzo 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN146571805 · LCCN (ENn79116376 · GND (DE4821401-2
Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile