Grandson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grandson
comune
Grandson – Stemma
Grandson – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Waadt matt.svg Vaud
DistrettoJura-Nord vaudois
Amministrazione
Lingue ufficialiFrancese
Territorio
Coordinate46°48′32″N 6°38′46″E / 46.808889°N 6.646111°E46.808889; 6.646111 (Grandson)Coordinate: 46°48′32″N 6°38′46″E / 46.808889°N 6.646111°E46.808889; 6.646111 (Grandson)
Altitudine447 m s.l.m.
Superficie7,89 km²
Abitanti3 316 (2016)
Densità420,28 ab./km²
FrazioniCorcelettes, Les Tuileries-de-Grandson
Comuni confinantiBonvillars, Champagne, Fiez, Giez, Montagny-près-Yverdon, Valeyres-sous-Montagny
Altre informazioni
Cod. postale1422
Prefisso024
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS5561
TargaVD
Nome abitantigrandsonnois
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Grandson
Grandson
Grandson – Mappa
Sito istituzionale

Grandson ([gʁɑ̃ˈsõ][senza fonte], toponimo francese) è un comune svizzero di 3 316 abitanti del Canton Vaud, nel distretto del Jura-Nord vaudois.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Grandson si affaccia sul lago di Neuchâtel.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Les Tuileries-de-Grandson

Il 2 marzo 1476 fu teatro della battaglia di Grandson, combattuta nel quadro delle guerre borgognone.

Nel 1834 Grandson ha inglobato la località di Les Tuileries-de-Grandson, fino ad allora frazione del comune di Montagny-près-Yverdon[1]; fino al 2008 è stato capoluogo del distretto di Grandson.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa di San Giovanni Battista

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Grandson è servito dall'omonima stazione, capolinea della linea S1 della rete celere del Vaud.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini del comune.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Mireille David-Elbiati, Daniel de Raemy, Grandson, in Dizionario storico della Svizzera, 4 febbraio 2008. URL consultato il 5 maggio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN246103388 · GND (DE4086788-2 · BNF (FRcb11973697w (data)
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera