Giovanni II di Nevers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni di Nevers

Giovanni di Nevers, nota anche come Jean de Bourgogne (Clamecy, 1414Nevers, 25 settembre 1491), fu conte di Nevers e Rethel dal 1464 alla morte.

Contea di Nevers
Valois-Borgogna
Blason Bourgogne Nevers.svg

Filippo II
Giovanni II
Filippo
Carlo I
Giovanni III
Modifica

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio del conte di Nevers Filippo e della sua seconda moglie Bona d'Artois.

Suo padre morì ad Agincourt il 25 ottobre 1415 e la contea di Nevers venne eredita da suo fratello maggiore Carlo I di Nevers, che all'epoca aveva un anno di vita[1].

Dopo la morte del fratello senza prole, nel 1464, Giovanni ereditò la contea di Nevers e Rethel. Nel 1472 ereditò anche il titolo di conte d'Eu da suo zio Carlo d'Artois, morto senza eredi.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 gennaio 1436 sposò a Bruxelles Jacqueline, figlia di Raoul d'Ailly. Dall'unione nacquero due figli[1]:

Un anno dopo esser rimasto vedovo sposò a Boussac il 30 agosto 1471 Paolina, figlia di Giovanni II di Brosse, conte di Penthievre. Da questo matrimonio nacque una figlia[1]:

La seconda moglie morì a Nevers il 9 agosto 1479 e Giovanni si risposò per la terza volta a Châlus l'11 marzo 1480 con Francesca d'Albret-Orval.

Oltre ai figli legittimi ne ebbe altri due naturali da Marguerite de Ghistelles[1]:

  • Pietro di Nevers, legittimato nel 1479;
  • Filippo di Nevers (†1522), legittimato nel 1473, signore di Rosoy.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro
— [3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Capet 25
  2. ^ Elisabetta avrebbe dovuto ereditare le contee di Nevers ed Eu ma premorì al padre nel 1483 e al suo posto il titolo passò a suo figlio Engilberto di Nevers.
  3. ^ Chevaliers de la Toison D'Or

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95987922 · ISNI (EN0000 0000 6923 7410 · BNF (FRcb113246256 (data)