Duca di Rethel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Conti e duchi di Rethel)
Crown of a Duke of France.svg
Duca di Rethel poi Rethel-Mazzarino
Parìa Parìa di Francia
Data di creazione 1581
Creato da Enrico III di Francia
Primo detentore Luigi IV di Gonzaga-Nevers
Ultimo detentore Louise d'Aumont
Cronologia Duca di Rethel-Mazzarino dal 1659
Data di estinzione 1826
Trasmissione Prevalentemente maschile
Predicato d'onore Sua Grazia

Il titolo di Duca di Rethel (già Signore di Rethel e poi Conte di Rethel, successivamente Duca di Rethel-Mazzarino o semplicemente Duca di Mazzarino) nella Parìa francese venne creato da Enrico III di Francia nel 1581.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il feudo di Rethel, risalente nelle prime titolazioni alla fine del X secolo, venne concesso originariamente alla famiglia francese dei Rethel e nel 1290 passò per matrimonio di Giovanna di Rethel al marito di questa, Luigi I di Dampierre. Dopo una serie di passaggi, il titolo nel 1565 era passato per matrimonio di Enrichetta di Cleves, al marito di questa, Luigi IV di Gonzaga-Nevers che dla 1581 venne elevato al rango ducale.

Il titolo rimase ai Gonzaga sino al 1659 quando Carlo IV di Gonzaga-Nevers decise di vendere il proprio titolo ducale al cardinale Giulio Mazzarino, primo ministro del re di Francia, il quale elesse poi a propria erede universale la nipote Ortensia Mancini che portò in dote i propri titoli al marito Armand-Charles de La Porte, già duca di Meilleraye. Ad ogni modo, dal 1663, il titolo era stato mutato in "duca di Mazzarino" o più propriamente "duca di Rethel-Mazzarino" sino all'estinzione della casata con la morte di Louise d'Aumont nel 1826.

Signori di Rethel[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia di Rethel[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia Vitry-Rethel o seconda casata di Rethel[modifica | modifica wikitesto]

Stemma dei conti di Rethel

Conti di Rethel[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia Dampierre[modifica | modifica wikitesto]

Blason Nord-Pas-De-Calais.svg

Famiglia di Borgogna[modifica | modifica wikitesto]

Blason fr Bourgogne.svg
Blason Bourgogne Nevers.svg
Blason Bourgogne Nevers Rethel.svg

Famiglia d'Albret[modifica | modifica wikitesto]

Armoiries Albret Rethel.svg

Famiglia de La Marck[modifica | modifica wikitesto]

Armoiries Clèves-Nevers.svg
nel 1581, la contea di Rethel venne eretta a ducato a beneficio dello sposo della titolare del titolo

Duchi di Rethel[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia Gonzaga[modifica | modifica wikitesto]

Blason famille it Gonzaga10.svg
Carlo IV vendette nel 1654 il ducato di Mayenne e nel 1659 quelli di Nevers e Rethel al cardinale Giulio Mazzarino

Duchi di Rethel-Mazzarino[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1663, il ducato di Rethel divenne ducato di Rethel-Mazzarino o semplicemente di Mazzarino
Attualmente il titolo è in pretesa ai principi di Monaco

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alan V. Murray, The crusader Kingdom of Jérusalem: A Dynastic History, 1099-1125, Oxford, Prosopographica et genealogica, coll. « Occasional Publications / 4 », 2000, 280 p.