Giorni d'amore sul filo di una lama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giorni d'amore sul filo di una lama
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1973
Durata90 min
Generegiallo
RegiaGiuseppe Pellegrini
SceneggiaturaGiuseppe Pellegrini, Dante Cesaretti
FotografiaMario Vitale
MontaggioEnzo Alabiso
MusicheFelice Di Stefano, Gianfranco Di Stefano
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Giorni d'amore sul filo di una lama è un film giallo diretto da Giuseppe Pellegrini, qui al suo esordio registico; la pellicola è stata distribuita il 24 marzo 1973.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stefano Bruni, il figlio di un potente industriale si trova a Venezia per essere ricevuto dal patriarca Roncalli (la pellicola immagina il già defunto papa ancora in vita e nel suo precedente rango) e sul posto, Stefano fa la conoscenza di Lidia Carelli, una giovane residente del luogo.

In breve tempo, Stefano e Lidia capiscono di essere innamorati l'uno dell'altra, ma questo fattore ostacola i progetti del padre del ragazzo che intende farlo convolare a nozze con Giovanna Selva, la figlia di un imprenditore benestante che andrebbe a favorirne i propri affari. Mentre si trova all'estero, Stefano apprende da una comunicazione con il padre, che Lidia è morta in un incidente stradale riportato su un articolo giornalistico cartaceo.

Ormai rassegnato, Stefano obbedisce alla volontà paterna e inizia a frequentare Giovanna, ciò nonostante, Lidia rimane uno dei suoi principali pensieri giornalieri per via del fatto che non riesce ancora a elaborare il lutto improvviso; un giorno però, il ragazzo crede di rivedere il volto della sua amata in quello di una fotoreporter e inizia a cercarla per scoprirne di più.

Durante lo svolgimento della ricerca, Stefano scopre che dietro la morte fittizia di Lidia, c'è un piano diabolico messo in atto da suo padre ai danni di quello di Lidia e che per di più la ragazza si è legata a Gianni Massara, un famigerato malvivente; sfumato il progetto del padre di Stefano, i due ragazzi tentano la fuga, ma Lidia viene ferita da Gianni con un colpo d'arma da fuoco.

Fortunatamente ripresa in tempo utile, Lidia viene soccorsa in tempo, mentre Gianni viene prontamente catturato dalle forze dell'ordine; una volta scampato il pericolo e dopo mille peripezie, Stefano e Lidia infine coronano il loro sogno d'amore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema