Giorgio Pasetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giorgio Pasetto
Giorgio Pasetto datisenato.jpg

Presidente della Regione Lazio
Durata mandato 5 agosto 1992 –
21 febbraio 1994
Predecessore Rodolfo Gigli
Successore Carlo Proietti

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XV
Gruppo
parlamentare
L'Ulivo
Circoscrizione Lazio
Sito istituzionale

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XIII, XIV
Gruppo
parlamentare
Popolari e Democratici, La Margherita
Coalizione L'Ulivo
Circoscrizione Lazio 1
Collegio 9-Roma-Prenestino-Centocelle
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico DC (1992-1994)
PPI (1996-2001)
DL (2002-2006)
Titolo di studio laurea in scienze politiche
Professione politico

Giorgio Pasetto (Nettuno, 4 luglio 1941Roma, 12 maggio 2022) è stato un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Già esponente della Democrazia Cristiana negli anni '90, è stato presidente della Regione Lazio dal 1992 al 1994.[1] In seguito viene eletto alla Camera dei Deputati nella XIII e XIV legislatura con L'Ulivo e al Senato della Repubblica nella XV legislatura sempre con L'Ulivo.

Alla Camera dei Deputati ha fatto parte della Commissione Bilancio, della Commissione Trasporti, della Commissione di Vigilanza sulla Cassa Depositi e Prestiti, e del Comitato parlamentare di controllo sull'attuazione dell'accordo di Schengen.[2]

Al Senato della Repubblica ha fatto parte della Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni e della Commissione di Vigilanza sull'Anagrafe Tributaria.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Deputato del Collegio Uninominale Roma Prenestino Centocelle Successore
Stefano Gaggioli 1996 - 2006 nuova legge elettorale