Giorgio Federico di Nassau-Siegen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giorgio Federico
1606 Georg Friedrich Ludwig zu Nassau-Siegen.jpg
Principe di Nassau-Siegen
Nascita Dillenburg, 23 febbraio 1606
Morte Bergen op Zoom, 5 aprile 1674
Casa reale Casato di Nassau
Padre Giovanni VII di Nassau-Siegen
Madre Principessa Margherita di Schleswig-Holstein-Sonderburg
Consorte Maurizia Eleonora del Portogallo

Giorgio Federico Luigi di Nassau-Siegen, noto come "Fritz" (Dillenburg, 23 febbraio 1606Bergen op Zoom, 5 aprile 1674), fu conte di Nassau-Siegen (dal 1664: principe di Nassau-Siegen), conte di Katzenelnbogen, Vianden e Diez, barone di Beilstein.

stemma di Giorgio Federico, principe di Nassau-Siegen.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Giorgio Federico era figlio di Giovanni VII di Nassau-Siegen (1561–1623) e della sua seconda moglie, la principessa Margherita di Schleswig-Holstein-Sonderburg (1583–1658), figlia del duca Giovanni. Suo fratello era Giovanni Maurizio di Nassau-Siegen ("il brasiliano") (1604–1679), sua sorella Amalia Maddalena di Nassau-Siegen (1613–1669).

Giorgio Federico era un soldato e diventò il 19 novembre 1627 capitano (Hauptmann) della fanteria della Repubblica delle Sette Province Unite. Il 3 gennaio 1633 diventò rittmeister della cavalleria. Il 9 gennaio 1637 ritornò come maggiore per la fanteria dove fu promosso oberst l'8 gennaio 1642. Dal 30 ottobre 1648 al 1658, Giorgio Federico fu statolder di Rheinberg. Il 25 ottobre 1658 diventò governatore di Bergen op Zoom. Nel 1661 diventò cavaliere del più alto ordine cavalleresco di Danimarca, l'ordine dell'Elefante.Dal 1638 fino alla sua morte, dopo un infortunio sul campo di battaglia nel 1674, fu sovrano di Nassau-Siegen e successore di Giovanni VIII di Nassau-Siegen.

Il 4 giugno 1647 sposò Maurizia Eleonora del Portogallo (1609–1674) a L'Aia. Dal matrimonio non nacquero figli.

Giorgio Federico ebbe due figli illegittimi:

  • una figlia
  • Margherita Sofia (m. 1737), sposò Johann Fer nel 1669.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN80585627 · GND (DE136199593 · CERL cnp01151245
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie