Giannina Arangi-Lombardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giannina Arangi-Lombardi

Giannina Arangi-Lombardi (Marigliano, 20 giugno 1891Milano, 9 luglio 1951) è stata un soprano italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studiò da mezzosoprano con Beniamino Carelli al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, debuttando nel 1920 al Teatro Costanzi di Roma nel ruolo di Lola in Cavalleria rusticana.

Dopo tre anni di attività riprese lo studio con Adelina Stehle e Tina Poli-Randaccio, esordendo come soprano nel 1923 e imponendosi rapidamente come uno dei maggiori soprani lirico-spinti degli anni '20 e '30.

Fu famosa per le esecuzioni di Aida, La Gioconda, Il trovatore, Mosè (diretta anche da Arturo Toscanini), sfoggiando una voce ampia e duttile, capace di grandi smorzature: celebre il do sovracuto in pianissomo dell'aria O cieli azzurri.

Dopo il ritiro nel 1938 si dedicò all'insegnamento, prima al Conservatorio di Milano e successivamente ad Ankara, dove ebbe come allieva Leyla Gencer.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN69114693 · ISNI (EN0000 0000 8391 6401 · SBN IT\ICCU\UBOV\540469 · LCCN (ENn84011272 · GND (DE134316088 · BNF (FRcb13890841m (data)