Gavin McInnes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gavin McInnes nel 2015

Gavin McInnes (Hitchin, 17 luglio 1970) è un giornalista e attivista canadese, di origine inglese.

Nato da genitori scozzesi a Hitchin in Inghilterra, da bambino è immigrato in Canada. Si è laureato alla Carleton University di Ottawa per poi trasferirsi a Montréal.

Co-fondatore della rivista Vice nel 1994, è conosciuto per il suo attivismo politico di estrema destra negli Stati Uniti e per essere il fondatore del movimento Proud Boys.[1][2][3] Per le sue teorie cospirazioniste, per il suo incitamento alla violenza e per il suo linguaggio, è stato bandito da numerosi social network, come Facebook, Twitter e Instagram.[4][5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN160718884 · ISNI (EN0000 0001 0946 6884 · LCCN (ENn2006021004 · GND (DE14303037X · BNF (FRcb16636198x (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2006021004