Gabriele Scappi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gabriele Scappi
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1967 - giocatore
Carriera
Giovanili
1955-1958 600px vertical stripes Red HEX-FF0000 White.svg U.S. Reggiolo
Squadre di club1
1958-1959SPAL6 (0)
1959-1960Sambenedettese25 (3)
1960-1963SPAL19 (0)
1963-1965Lucchese41 (3)
1965-1967Akragas46 (4)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gabriele Scappi (Reggiolo, 27 febbraio 1939) è un ex calciatore italiano, di ruolo mediano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Acquistato giovanissimo dalla SPAL, il suo esordio in Serie A avviene il 19 aprile 1959 quando i biancoazzurri conquistano un pareggio per 0-0 contro il Milan che conquisterà lo scudetto in quel campionato. Scappi è ancora in campo la domenica successiva quando la SPAL batte la Fiorentina - che giungerà seconda - a Ferrara con il risultato di 2-1.

L'anno successivo viene ceduto in prestito in Serie B alla Sambenedettese per poi tornare l'anno successivo nella città estense dove gioca 15 gare nella massima serie. L'anno successivo parte tra i titolari, perdendo il posto da titolare dopo la sconfitta patita dalla SPAL a Firenze per 5-1 l'8 ottobre 1961.[1]

Milita poi in Serie C nella Lucchese e successivamente nell'Akragas.

Complessivamente è sceso in campo 25 volte in Serie A.

La rosa della SPAL 1961-1962, anno della finale di Coppa Italia: Scappi è l'ultimo inginocchiato alla sinistra di Carlo Novelli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il calcio a Ferrara, di Carlo Fontanelli e Paolo Negri, Geo Edizioni, 2010

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del calcio, Rizzoli editore, annate 1960, 1961, 1962, 1963 e 1964, Carcano editore, annate 1966, 1967 e 1968.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]